spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 2 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Inaugurata la nuova ambulanza della Misericordia di Gaiole in Chianti: in memoria di Daniele Pagni

    "Per noi - dice il Governatore Paolo Rappuoli - queste occasioni servono anche per avvicinare le persone alla Confraternita e al volontariato"

    GAIOLE IN CHIANTI – La Misericordia di Gaiole in Chianti ha inaugurato, domenica scorsa, la nuova ambulanza per il soccorso avanzato.

    La cerimonia ha visto la partecipazione di numerosi volontari e cittadini.

    Durante la mattinata sono state illustrate le caratteristiche del mezzo ed effettuate alcune misurazioni di parametri, come pressione sanguigna e saturazione, a chi ne faceva richiesta.

    Alle 11.30 è stata celebrata la Santa Messa a cui è seguita la benedizione del mezzo. La cerimonia si è conclusa con un aperitivo con buffet offerto dalla Misericordia.

    “È stata una bella giornata che ha visto la partecipazione di numerosi volontari e cittadini” – commenta Paolo Rappuoli, Governatore della Misericordia di Gaiole in Chianti.

    “La cerimonia – ricorda – è stata anche l’occasione per ricordare Daniele Pagni, esperto soccorritore e responsabile della formazione recentemente scomparso, a cui la Confraternita ha deciso di intitolare il mezzo”.

    “Per noi – prosegue Rappuoli – queste occasioni pubbliche sono importanti per far conoscere l’operato della Misericordia e avvicinare le persone all’esperienza del volontariato che è profondamente cambiato”.

    “Si assiste giornalmente – puntualizza – ad una riduzione dello stimolo a donarsi al prossimo, in un contesto che, invece, ha sempre più bisogno di volontari e di supporto sociale”.

    “Per questo – annuncia – la Misericordia di Gaiole in Chianti porta avanti con impegno anche la formazione. Sono aperte, ad esempio, proprio in questi giorni le iscrizioni per i nuovi corsi per esecutore BLSD adulto e pediatrico per laici (cittadini privati) oltre al retraining per chi attualmente ha già l’attestato ma è in scadenza”.

    “Nel corso per laici – dice ancora – diamo anche indicazioni sulla disostruzione delle vie aeree in adulti e bambini”.

    La Misericordia di Gaiole in Chianti conta al momento 120 volontari attivi impegnati in diverse attività: dal 118 sui tre comuni di Gaiole, Radda e Castellina in Chianti, ai trasporti cosiddetti ordinari di persone verso i luoghi di cura, ai trasporti sociali e di disabili alle scuole.

    E poi periodicamente garantiscono i corsi di formazione e aggiornamento per volontari, laici, associazioni e dipendenti di aziende.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...