spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 25 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    A Greve in Chianti si realizza un sogno: dall’1 settembre apre My Way, pizzeria da asporto. Siamo andati a scoprirla

    Giuseppe e Cristina aprono in via Vittorio Veneto. Esperienza e qualità: impasti e lievitazioni da un minimo di 24 a un massimo di 72 ore. Massima digeribilità...

    GREVE IN CHIANTI – Un sogno che si realizza: l’1 settembre in viale Vittorio Veneto 43, nella splendida cornice di Greve in Chianti, apre MyWay Pizzeria da asporto.

    “Siamo molto orgogliosi e felici – dicono Giuseppe e Cristina – di offrire qualcosa di nuovo… a modo nostro”.

    Molti tipi di impasto e lievitazioni – descrivono la loro filosofia – che vanno da un minimo di 24 ore ad un massimo di 72 ore, con un’idratazione minima del 70%, che permette la corretta lievitazione e maturazione degli impasti, per ottenere un’altissima digeribilità“.

    Materie prime di qualità – proseguono – grande esperienza e tanta passione, riusciranno a trasmettere l’amore che mettiamo nel nostro lavoro”.

    Giuseppe ha le mani in pasta fin da piccolo, ha cominciato in Puglia, dove è nato, per poi spostarsi a Roma. E, alla fine, arrivare a Firenze.

    “La mia passione – dice Giuseppe – è da sempre quella di migliorarmi nel fare le pizze, per questo non ho mai smesso di studiare, sperimentare e mettermi alla prova”.

    “Ho lavorato – racconta – in varie pizzerie e ristoranti, con grandi chef e pizzaioli, questo mi ha dato la possibilità di imparare tecniche e ricette diverse, con My Way, è arrivato il momento di mettere in pratica tutti gli anni di studio e di pratica, per creare la mia pizza”.

    Cristina invece Toscana “Doc”, viene da un’esperienza ventennale nel settore della ristorazione.

    “Avevo solo 20 anni – dice Cristina – quando sono entrata a far parte di questo mondo ed è stato subito amore. Il mio bagaglio di esperienza e la mia grande passione, unita a quella di Giuseppe, creano un equilibrio per noi unico. Vi aspettiamo quindi il primo settembre dalle 17.30 in poi, per assaggiare la pizza… a modo nostro”.

    “Dal 2 settembre – informano – ci troverete tutti i giorni dalle 11 alle 15 e dalle 18 alle 22, tranne il martedì, che sarà il giorno di chiusura. Per le ordinazioni potete chiamare il numero 0557961153“.

    “Venite ad assaggiare le pizze e le schiacciate a “Modo Nostro” – concludono – vi aspettiamo a braccia aperte, contenti di proporvi un prodotto di qualità, frutto di anni di esperienza ed amore”.

    (CONTENUTO SPONSORIZZATO)

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...