spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 21 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Una app per le emergenze della protezione civile a Greve in Chianti

    L'applicazione serve a comunicare gli stati di allerta e le principali mappe di rischio idrogeologico del territorio

    GREVE IN CHIANTI – Informazione e prevenzione sono le due parole chiave della app, scaricabile su android, smartphone e iphone, che il Comune di Greve rilancia per l'attivazione di un canale di diffusione delle informazioni rivolto ai cittadini.

     

    Lo strumento digitale mira ad aggiornare la comunità sui piani della Protezione civile e sullo stato di allerta degli eventi atmosferici che interessano il territorio grevigiano. Si tratta di un mezzo utile che permette ai piani della protezione civile di non rimanere chiusi nel cassetto ma di essere vissuti e conosciuti dalle persone.

     

    Per il sindaco Paolo Sottani, "l'informazione è fondamentale perché i cittadini sappiano come comportarsi nelle situazioni di emergenza e adottino comportamenti adeguati di autoprotezione, questa app ha la funzione di informare sugli stati di allerta in corso relativi alle situazioni vento, neve, temporali, ghiaccio e agli eventi legati al settore idraulico e idrogeologico".

     

    ProCiv Pas – Prevenzione Allertamento Sicurezza è un’applicazione scaricabile su smartphone, android e iphone per comunicare, in maniera semplice, gli stati di allerta, le principali mappe di rischio idrogeologico e i contenuti del piano di Protezione Civile Comunale.

     

    L'applicazione sarà così scaricabile su smartphone da tutti i cittadini e disponibile via web collegandosi al sito www.procivpas.it.

     

    I cittadini potranno trovare facilmente, in tempo reale, i contenuti specifici delle allerte meteo diramate dal Centro Funzionale Regionale e i principali elementi del Piano di Protezione Civile Comunale.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...