spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 28 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Ieri sistemato il tratto di via Camaldoli, che sale verso Sagrona

    Territorio da tutelare e sistemare, per garantire i migliori standard ai cittadini e ai turisti: anche le asfaltature fanno parte di questo sistema, lungo un reticolo di strade comunali davvero impressionante vista l’estensione del comune di Greve in Chianti.
     

    E’ in corso un piano di asfaltature, redatto dall’amministrazione comunale, che ha già visto una prima serie da 28mila euro. La seconda serie è iniziata con un intervento molto atteso a Lamole e, giovedì 22 novembre, con la sistemazione di via Camaldoli (in foto sopra), il tratto nella parte più antica di Greve che sale su verso Sagrona.
     

    “E’ un piano il nostro – sottolinea l’assessore ai lavori pubblici Simone Secchi – reso possibile anche dai proventi della tassa di soggiorno. Nei prossimi giorni dovremmo definirne altri passaggi, per dare delle priorità a determinate zone del nostro territorio che necessitano di questo tipo di interventi”.
     

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...