spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 3 Luglio 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Banchini in piazza nel comune di Greve per firmare proposta popolare di legge antifascista

    Sabato 20 e domenica 21 febbraio a Greve, a Panzano e a Strada in Chianti si potrà firmare per sostenere l'iniziativa del sindaco di Stazzema. Iniziativa di Tiravento

    GREVE IN CHIANTI – L’associazione Tiravento aderisce convintamente all’iniziativa promossa dal sindaco di Stazzema, Maurizio Verona, che ha proposto la presentazione al Parlamento di una legge per contrastare iniziative di propaganda e diffusione di ideologie fasciste e naziste anche attraverso la rete e con la vendita di gadget e oggetti celebrativi dei regimi.

    Tutti i cittadini possono firmare la proposta di legge presso gli uffici del proprio Comune di residenza.

    “Ma per agevolare anche chi non ha la possibilità di recarsi presso il palazzo comunale – dicono dall’associazione Tiravento – abbiamo deciso, con i nostri volontari e con tutti coloro che vorranno collaborare, di allestire nel prossimo fine settimana banchetti di raccolta firma nelle piazze del nostro territorio comunale.

    Si potrà firmare qui.

    –  Sabato 20 febbraio dalle ore 9.30 alle ore 13 in piazza Matteotti a Greve in Chianti (di fronte al civico n. 19) 

    – Domenica 21 febbraio dalle ore 9.30 alle ore 13 in piazza Bucciarelli a Panzano in Chianti 

    – Domenica 21 febbraio dalle ore 10.30 alle ore 12.30 in piazza Landi a Strada in Chianti

    “Nei successivi fine settimana – anticipano – grazie alla presenza di alcuni consiglieri comunali che ogni volta saranno presenti per autenticare le firme, proseguiremo la raccolta allestendo banchetti anche a San Polo in Chianti e in altri luoghi delle frazioni del comune”.

    “Il tutto – tengono a precisare – si svolgerà nel rispetto delle normative vigenti in materia di sicurezza e tutela della salute”.

    “Stiamo vivendo momenti difficili – concludono da Tiravento – in cui tentazioni autoritarie persistono e sono purtroppo veicolate anche attraverso la propaganda sui social. Per questo riteniamo che tutte le iniziative di sostegno ai valori democratici e della nostra Costituzione debbano essere sostenute.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...