spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 26 Febbraio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Bus per gli studenti, 180 mila euro per migliorare il trasporto pubblico

    Interventi insieme alla Città Metropolitana, nuovi collegamenti con Figline e Bagno a Ripoli

    GREVE IN CHIANTI –  Rispondere alle esigenze dei cittadini ed in particolare al pendolarismo studentesco del territorio grevigiano. La giunta Sottani lavora a stretto contatto con la Città Metropolitana riuscendo ad ottenere e mettere a frutto un investimento complessivo pari a 180 mila euro con l’obiettivo di migliorare e potenziare il trasporto pubblico locale a favore dei cittadini e degli studenti. Tanti e consistenti gli interventi effettuati. Primo fra tutti la realizzazione del collegamento Greve Figline.

     

    “Abbiamo creduto molto nel fatto di poter offrire ai ragazzi – spiega il vicesindaco Stefano Romiti – un’ulteriore opportunità formativa mettendo a disposizione un servizio di trasporto pubblico verso gli istituti di scuola superiore del Valdarno e la Città Metropolitana ci ha ascoltato autorizzando una linea di collegamento con Figline con una corsa di andata per l'entrata a scuola ed una di ritorno sull'uscita delle 14".

     

    Continua l'assessore: "L'iniziativa ha ottenuto molto successo ed i ragazzi che hanno optato per tale scelta sono passati dai 7 del primo anno ad oltre 40 di quest'ultimo anno scolastico. Il successo ha portato alla necessità di potenziare il servizio: l'anno scorso è stata introdotta una corsa in più sul ritorno da scuola alle 13 ed è stata aggiunta una seconda linea che passa da Dudda, oltre a quella già precedentemente introdotta”.

     

    L’investimento ha permesso anche l’attivazione della Circolare del Chianti. “L’operazione – prosegue il vicesindaco Romiti – è nata dalla necessità di collegare fra loro i due centri con un servizio di trasporto pubblico dedicato soprattutto a persone che non hanno la possibilità di spostarsi con mezzi propri. La nostra richiesta è stata accolta dalla Città Metropolitana che ha istituito una circolare continua dalle 9 alle 15 che collega Greve – San Casciano ed Impruneta”.

     

    Altro intervento significativo è l’incremento di una corsa sull'uscita delle 12 del liceo scientifico di Bagno a Ripoli Gobetti – Volta.  “I ragazzi che frequentano l’istituto – continua il vicesindaco –  uscendo alle ore 12 non avevano un mezzo che li conducesse a casa ed erano costretti a prendere l'Ataf, con un aggravio di costi e tempo, per recarsi alla prima fermata utile della Sita che transitava da via Chiantigiana. In accordo con la Città Metropolitana ci è stata concessa una corsa che adesso transita alle 12 da Bagno a Ripoli”.

     

    E’ stato istituito inoltre un collegamento da Greve all'ospedale di Ponte a Niccheri. La Città Metropolitana ha attivato una corsa da Greve a Ponte a Niccheri con andata alle 8 ed una di ritorno alle 15.

     

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...