giovedì 13 Agosto 2020
Altre aree

    Corso di aggiornamento per guide turistiche su storia e cultura di Greve in Chianti: grande successo

    In collaborazione fra Comune di Greve in Chianti e Enjoychianti, nuovo gestore degli Uffici Informazioni Turistiche di Greve in Chianti e Castellina in Chianti. A novembre si bissa

    GREVE IN CHIANTI – Si è conclusa pochi giorni fa la prima edizione del corso di aggiornamento rivolto alle guide turistiche abilitate: “Conoscere Greve in Chianti: la sua storia e la sua cultura”.

    Il corso, della durata di 24 ore complessive ripartite tra lezioni in aula e visite in esterna, ha avuto un grande successo e partecipazione.

    Il ciclo di incontri formativi aveva avuto inizio nel mese di marzo scorso e aveva subìto un’interruzione a causa dell’emergenza sanitaria ormai nota: non appena è stato permesso, il corso è stato portato a termine in sicurezza e con l’adeguato distanziamento.

    La collaborazione tra il Comune di Greve in Chianti e Enjoychianti, nuovo gestore degli Uffici Informazioni Turistiche di Greve in Chianti e Castellina in Chianti, ha permesso la realizzazione di questo necessario momento formativo rivolto alle guide, importanti attori dello scenario turistico.

    L’obiettivo dell’amministrazione e di Enjoychianti è stato quello di effettuare una promozione del territorio per puntare su un turismo di qualità interessato ai circuiti meno conosciuti, ma non per questo meno importanti, rappresentativi e tipici del nostro territorio.

    Il corso è stato tenuto da docenti qualificati con pluriennale esperienza e profonda conoscenza del Chianti e gli argomenti sono stati avvalorati dalle visite in esterna direttamente sui luoghi di interesse.

    Particolare attenzione è stata inoltre rivolta all’arte contemporanea presente a Greve in Chianti e ai prodotti di eccellenza come vino, olio, giaggiolo e zafferano.

    “Avere delle guide turistiche preparate – dicono gli organizzatori – è di fondamentale importanza per poter consigliare e far conoscere nel modo migliore le nostre bellezze; per puntare su un turismo di qualità incoraggiato a soggiornare per periodi più lunghi sul nostro territorio e scoprirne le innumerevoli esperienze che questo può offrire”.

    “Lo abbiamo fatto insieme – dice orgoglioso il sindaco Paolo Sottani – Comune di Greve in Chianti e Enjoychianti. Sono andato a consegnare i diplomi e ho visto la soddisfazione in tutte le guide per il corso fatto. I formatori, settore per settore, sono stati bravissimi”.

    “Gli è stato fatto vedere un Chianti diverso e meno conosciuto – conclude – quei luoghi che saranno cercati. Ne faremo subito un altro a novembre (probabilmente ci sarà anche il Comune di Castellina in Chianti, n.d.r.): visto il bel risultato abbiamo deciso subito di bissare”.

    Visto il grande successo e le numerose richieste sarà prevista anche la realizzazione di un corso similare rivolto a tutti gli operatori del settore turistico. E più in generale a chiunque voglia approfondire le proprie conoscenze sul territorio del Chianti.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...

    Sostengono Il Gazzettino