spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 13 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    FOTO / Estate al Poggio 2024: grande appuntamento ieri sera al Poggio alla Croce con la festa delle ficattole

    Tanta gente (circa 180 persone) ha affollato la locale piazza del Giaggiolo: socializzando, gustando ottimo menù e ascoltando musica

    POGGIO ALLA CROCE (GREVE IN CHIANTI) – Grande appuntamento ieri, sabato 22 giugno, al Poggio alla Croce con la festa delle ficattole, inserita nell’ambito degli eventi di “Estate al Poggio 2024”.

    Tanta gente (circa 180 persone) ha affollato la locale piazza del Giaggiolo: socializzando, gustando ottimo menù e ascoltando in tranquillità la musica di Emanuel Song’s .

    Sotto un cielo benevolo e una calda serata l’appuntamento con le fragranti ficattole, nel contesto della 23esima Estate al Poggio, è terminato alle ore 24.

    I volontari della SMS, in ordinata “tenuta” gialla, sono orgogliosi e molto contenti di aver fatto passare momenti di serenità e distensione a tutti, venuti sia dal Valdarno che dal Chianti.

    Non rimane che… tenere d’occhio il programma dalla ricchissima “Estate al Poggio 2024”.

    Estate al Poggio alla Croce: dal 15 giugno al 15 settembre, tre mesi di eventi tutti da vivere

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...