spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 28 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    FOTO / La “nostra” neve? Ecco quella che è caduta sul Monte San Michele

    La vetta più alta del Chianti fiorentino si è risvegliata con una bella e soffice coltre bianca, innocua e fiabesca: siamo andati a... toccare con mano

    MONTE SAN MICHELE (GREVE IN CHIANTI) – La tanto attesa neve attesa nel Chianti fiorentino è arrivata, con una bella spolverata sulle nostre cime più alte.

    Stamattina, sabato 11 dicembre, Monte San Michele si è risvegliato con una bella e soffice coltre bianca, innocua e fiabesca.

    Grazie a un bel vento di tramontana l’aria pulita ha regalato panorami straordinari a 360 gradi sul Valdarno e la Val di Greve, ma anche su tutte le più alte montagne toscane, anch’esse innevate.

    Dalla croce del Pratomagno fino all’Abetone, il Cimone e sulle Alpi Apuane.

    Tutta la strada (almeno in questo momento) è transitabile senza alcun problema, ma si consiglia ovviamente l’uso di pneumatici da neve per via di tratti un po’ innevati e ghiacciati. Anche perché per le prossime ore è previsto un calo delle temperature importante.

    Pace e silenzio, qualche intrepido in bici, qualche altro a far giocare il cane. Un bella occasione poter ammirare e godere della neve ad un passo da casa nostra.

    Il Monte San Michele è la vetta più alta della catena montuosa Monti del Chianti. Con i suoi 892 metri è la vetta più alta della nostra “catena montuosa”, che divide la Val di Greve dal Valdarno superiore.

    La cima è avvolta da boschi di altissimi e profumati abeti e douglasie.

    Oggi questo luogo è un SIC, cioè un’ area protetta come “Sito di Interesse Comunitario”. Qui si trova un bel rifugio/ristorante e una chiesetta molto antica, intitolata a San Michele, e che nel XII secolo è stata abitato da monaci camaldolesi.

    Volete fare una bella passeggiata a piedi domani per godere ancora della neve? Ecco qui un consiglio: https://www.sportchianti.it/blog/2020/06/06/camminare-in-toscana-sul-monte-san-michele-la-montagna-del-chianti/.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...