spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 29 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Altra effrazione, stavolta a La Martellina: le foto dopo il passaggio dei ladri

    LA MARTELLINA (GREVE IN CHIANTI) – Nelle foto che vedete qui sopra, inviateci dalla vittima del furto, si vede bene quel che rimane dopo una delle tante effrazioni che subiscono le famiglie del nostro territorio. Porte rotte, stanze tutte sottosopra, rabbia e imprecazioni.

     

    "Sono uscito alle 18.15 di sabato 11 gennaio – ci racconta la vittima del furto, un uomo che vive a La Martellina, a cavallo fra i comuni di Impruneta e Greve in Chianti – Mio padre è rientrato alle 19.30, io 5 minuti dopo… ed ecco quel che è successo in pochi minuti".

     

    "Mi hanno forzato la porta a vetri – racconta ancora – La casa è isolata ma dall'alimentare La Martellina un ragazzo ha visto un furgone Fiat Scudo con una fitta sulla fiancata sinistra".

     

    Come si vede dalle foto e come ci spiega il derubato, "hanno buttato all'aria tutta la casa. hanno rubato due televisori, due computer, una Playstation, un giubbotto a mia madre, 100 euro da un mio cassetto in camera".

     

    "E un vaso di spiccioli – conclude amaramente – con circa 70 euro".

    di Matteo Pucci

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...