spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 28 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    GiaBaR, che fermento! Nuovi vini in arrivo. E super serata il 22 settembre: musica live con Silvano Brazzi

    Alla Gastronomia, eno-formaggioteca grevigiana, proseguono gli arrivi di prodotti di grande qualità e l'organizzazione di eventi speciali. Tutte le novità

    GREVE IN CHIANTI – Nuovi vini arrivati, altri in arrivo. E giovedì 22 settembre grande serata di saluto all’estate, di musica dal vivo con Silvano Brazzi: insomma, settembre di pieno fermento alla Gastronomia GiaBaR (eno-formaggioteca), a Greve in Chianti.

    “Dopo il successo dell’Expo del Chianti Classico – dice Barbara Jakusconek – che ha portato migliaia di persone a Greve in Chianti (e tanti hanno approfittato dell’occasione per venire a mangiare e degustare altri vini particolari qui da noi), ci stiamo subito organizzando per le prossime settimane”.

    “Come prima cosa stanno arrivando altri vini – afferma contenta – Alcuni che già avevamo annunciato ed altri invece che sono una novità”.

    “Come i vini di Drius – specifica – del quale avevamo già delle bottiglie, ma abbiamo ampliato la possibilità di scelta. Sono arrivati anche i vini da Bolgheri, le Terre del Marchesato”.

    “Stanno andando benissimo i vini arrivati settimana scorsa – prosegue Barbara – sono tutti vini che abbiamo assaggiato io e Giacomo durante le nostre… ferie mangerecce. Ed abbiamo deciso di portarli in bottega per la loro qualità ed unicità”.

    Sono i vini friulani di Caccese, poi di un’azienda altoatesina, Abraham; ed altri vini dalla Val D’Aosta, i vini di Piero Brunet.

    “Giovedì 22 settembre – prosegue Barbara – come saluto all’estate organizziamo un’altra serata con musica dal vivo eseguita dal nostro grande e bravissimo amico, Silvano Brazzi”.

    “La prima serata andò benissimo – ricorda – così replichiamo: musica degli anni ’70-’80-’90, vini e taglieri d’eccellenza per tutti coloro che verranno. Per essere sicuri di trovare posto la prenotazione è fortemente consigliata. La volta scorsa non tutti trovarono posto e questo ci dispiacque molto”.

    “Ricordo – dice ancora – che oltre alle cene ed agli aperitivi, nella nostra Gastronomia potete comprare tantissime prelibatezze introvabili in zona. Siamo aperti dal martedì al sabato dalle 12 alle 15 e dalle 17 alle 23.30. Mentre la domenica dalle 12 alle 23.30″.

    “Orari nei quali – ricorda in conclusione – si possono sia acquistare i nostri prodotti, che venire a mangiare e bere qui ai tavoli. Vi aspettiamo: chiamateci al numero 3898863850 e seguiteci sulle nostre pagine social!”.


    (CONTENUTO SPONSORIZZATO)

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...