spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 23 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Atti vandalici sulla Greve, il centrodestra: “Aumentare la videosorveglianza”

    Il consigliere Raveggi: "Chiediamo che i danni non siano pagati dai contribuenti ma dai responsabili"

    GREVE IN CHIANTI – Il Centrodestra di Greve in Chianti è preoccupato per i recenti atti vandalici scoperti sul greto del fiume nelle ultime notti.

     

    "Il Centrodestra di Greve – scrive Marco Raveggi, consigliere di Centrodestra per il cambiamento – è rimasto sconcertato dagli atti vandalici che sono avvenuti sul greto del fiume Greve". Atti per i quali l'amministrazione comunale ha già sporto denuncia contro ignoti.

     

    "Chiediamo – prosegue – anche una valutazione dei danni in modo da far pagare il tutto ai responsabili se individuati, ed evitare che i danni li paghino i contribuenti. Chiederemo anche in Consiglio comunale se nella zona dove sono avvenuti i fatti sarà necessario aumentare la video sorveglianza. Purtroppo non è la prima volta, anche in questi giorni, che si verificano atti vandalici sul nostro Comune ed è bene che chi danneggia il nostro territorio paghi!".

    di REDAZIONE

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...