spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 30 Maggio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Greve in Chianti e… i nuovi “linguaggi”: al via il Laboratorio di scrittuRAP creativa

    Curato dal rapper Marco "Tenpo" Lombardo, avrà inizio mercoledì 8 maggio alle 16 alla casa del popolo grevigiana: i dettagli e come si partecipa

    GREVE IN CHIANTI – Il progetto Sampei presenta la nuova iniziativa dedicata ai giovani del territorio: si tratta del Laboratorio di scrittuRAP creativa, curato dal rapper Marco “Tenpo” Lombardo.

    L’evento avrà inizio mercoledì 8 maggio alle ore 16 alla casa del popolo di Greve in Chianti, in via Luca Cini.

    Questo percorso formativo, gratuito ed articolato in tre incontri, promette di offrire un’esperienza avvincente e coinvolgente per tutti i giovani appassionati di musica e cultura “urban”.

    Durante la prima parte del laboratorio, i partecipanti avranno l’opportunità di immergersi nella storia e nell’essenza della cultura Hip Hop, esplorando le sue radici e comprendendo il suo impatto sociale.

    Successivamente, il focus si sposterà sul mondo del rap, della metrica e delle performance live, offrendo agli aspiranti artisti gli strumenti necessari per esprimere la propria creatività in modo autentico e coinvolgente.

    Gli incontri successivi, previsti per venerdì 10 e mercoledì 15 maggio, saranno dedicati a esercizi pratici di scrittura individuale e di gruppo.

    I partecipanti avranno l’opportunità di mettere in pratica le conoscenze acquisite, lavorando insieme alla composizione e all’esibizione di un brano musicale collettivo.

    Le finalità del corso sono molteplici e ambiziose. Oltre a promuovere la comprensione dei concetti di individualità, gruppo e rispetto sociale, il laboratorio mira a favorire la socializzazione, lo sviluppo della concentrazione e della memoria. Inoltre, offrirà una preziosa formazione sulle regole metriche e di composizione di un brano musicale, preparando i partecipanti a un percorso di crescita artistica e personale.

    “Questo laboratorio rappresenta un’importante opportunità per coloro che desiderano esplorare il mondo della scrittura rap in un ambiente stimolante e inclusivo – afferma Marco “Tenpo” Lombardo – Sono entusiasta di condividere la mia passione e le mie conoscenze con i partecipanti, e non vedo l’ora di assistere alla nascita di nuovi talenti nella nostra comunità.”

    Il Laboratorio di ScrittuRAP Creativa è aperto a tutti gli under 30, specialmente quelli che non lavorano né studiano e che desiderano partecipare, indipendentemente dal livello di esperienza.

    Per maggiori informazioni e per prenotare il proprio posto è possibile inviare un’email a prossimafermataio@coop21.it.

    I progetti La Svolta e Sampei, con capofila rispettivamente Reggello e Bagno a Ripoli, sono organizzati dalla Conferenza educativa di Zona Fiorentina Sud Est.

    I progetti sono finanziati dal Bando pubblico “LINK- Connettiamo i giovani al futuro per la presentazione di proposte progettuali di emersione e riattivazione dei giovani NEET”, promosso da ANCI nazionale e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Politiche Giovanili.

    I Comuni membri della Conferenza educativa Zonale Fiorentina Sud-Est sono: Bagno a Ripoli, Barberino Tavarnelle, Figline e Incisa Valdarno, Greve in Chianti, Impruneta, Reggello, Rignano sull’Arno, San Casciano.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...