spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 26 Novembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Il cimitero di Greve in Chianti chiude per esumazioni ordinarie: 10 giorni fra aprile e maggio

    "Per garantire la riservatezza delle operazioni di esumazione ordinaria delle sepolture, consentendo l’accesso solo ai familiari dei defunti, preventivamente invitati"

    GREVE IN CHIANTI – Chiusura del cimitero di Greve in Chianti (capoluogo) per esumazioni ordinarie.

    Con ordinanza del sindaco (la numero del 19/04/2021) è stata disposta la chiusura al pubblico del Cimitero di Greve in Chianti per le seguenti giornate: 26-27-28 aprile; 3-4-5 maggio; 10-11-12 maggio.

    “Ciò – spiegano dal palazzo comunale – al fine di impedire l’accesso ad estranei e garantire la riservatezza delle operazioni di esumazione ordinaria delle sepolture, consentendo l’accesso solo ai familiari dei defunti, preventivamente invitati”.

    Informazioni: URP Comune di Greve in Chianti

    ☎️ 0558545234

    ☎️ 0558545243

    ☎️ 0558545254

    ☎️ 0558545210

    📩 urp@comune.greve-in-chianti.fi.it

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...









    I Cammini dell'Acqua