giovedì 24 Settembre 2020
Altre aree

    Il Ferragosto a Greve in Chianti? Al ristorante Diversus! Con una grigliata a bordo piscina con ciccia del Falorni

    A cena in uno scenario da favola, con la carne della macelleria grevigiana cotta alla griglia. E la m usica del Dj Marco Marzi a far da sottofondo. Si inizia alle 18 e si va avanti fino a mezzoanotte

    GREVE IN CHIANTI – A Greve in Chianti il Ristorante Diversus festeggerà alla grande il Ferragosto, con una bellissima cena su bordo piscina con la brace dell’Antica Macelleria Falorni e musica del Dj Marco Marzi.

    “C’è chi dice che i Dinosauri si siano estinti durante una bella braciata di Ferragosto – ci dice sorridendo Francesco Bussotti – noi sappiamo solo che l’accoppiata Diversus.Falorni è un regalo senza pari per chi vorrà partecipare”.

    Filastrocca vola e va dal bambino rimasto in città.

    Chi va al mare ha vita serena e fa i castelli con la rena,

    chi va ai monti fa le scalate e prende la doccia alle cascate…

    E chi quattrini non ne ha?

    Solo, solo resta in città:

    si sdrai al sole sul marciapiede, se non c’è un vigile che lo vede,

    e i suoi battelli sottomarini fanno vela nei tombini.

    Quando divento Presidente faccio un decreto a tutta la gente;

    “Ordinanza numero uno: in città non resta nessuno;

    ordinanza che viene poi, tutti al mare, paghiamo noi,

    inoltre le Alpi e gli Appennini sono donati a tutti i bambini.

    Chi non rispetta il decretato va in prigione difilato”.

    (Gianni Rodari)

    “Anche Gianni Rodari ha festeggiato il Ferragosto – prosegue Francesco – una festività Romana cara agli Italiani e festeggiata quasi al pari del Natale. Ognuno si organizza come può, al mare, in montagna o in piscina”.

    Il Dj Marco Marzi

    “Noi vi aspettiamo nel nostro giardino con piscina – aggiunge – per una serata che inizia alle 18 con la musica di Marco Marzi, per l’occasione il bar si sposta nel giardino, sul bordo piscina con cocktail ed aperitivi per tutti”.

    “Dopo – ci spiega ancora Francesco – una bellissima cena, con un menu da favola, si parte con i famosi affettati della Macelleria Falorni accompagnati da una bollicina”.

    “Poi una Tartare di Manzo del Falorni – continua facendoci venire l’acquolina in bocca – con cipolle croccanti e senape”.

    “Come secondo – conclude il menu Francesco – due tagli sulla brace, che non può mancare per Ferragosto, costine di maiale toscano Falorni alla brace e la strepitosa Bistecca del Falorni con salsa barbecue e patate arrosto; un bel pinzimonio di contorno ed il dolce Diversus a concludere la cena”.

    “Dalle 21 ingresso libero per tutti – continua Francesco – consumazione obbligatoria con musica fino alle 23 del Dejaay Marco Marzi Resident Tenax Firenze”.

    “Il prezzo come al solito popolare, veramente per tutti – conclude – 40 euro per tutto quello fin qui detto, chi volesse può aggiungere una degustazione di tre vini per 16 euro. Mi raccomando, prenotate e fate veloce, perché in pochi vorranno perdere questa occasione”.

    Info e prenotazioni: 055853764.

    (CONTENUTO SPONSORIZZATO)

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...

    Sostengono Il Gazzettino