spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 16 Gennaio 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Il paese nelle mani: a Greve lo spettacolo teatrale sulle stragi mafiose dell’Italia del ’92/’93

    Sabato 4 dicembre alla casa del popolo di Greve in Chianti: di Nicola Zavagli, con Beatrice Visibelli. Ingresso gratuito

    GREVE IN CHIANTI – Sabato 4 dicembre alle ore 21.15 presso la casa del popolo di Greve in Chianti spettacolo teatrale “Il paese nelle mani. Cronaca in sette stragi”, di Nicola Zavagli, con Beatrice Visibelli. Un progetto, a cura della Compagnia Teatri d’Imbarco – Teatro Delle Spiagge.

    Un testo che ripercorre con coraggio la cronaca delle stragi mafiose del triennio 1992-1993 e che nasce da attente ricerche d’archivio in stretta collaborazione con l’Associazione tra i Familiari delle Vittime della Strage di Via dei Georgofili.

    Uno spettacolo che cerca la verità della storia.

    L’iniziativa è promossa dall’Associazione culturale Tiravento, il Circolo Arci di Greve, il Presidio Libera contro le mafie di Greve in Chianti.

    Tutti i cittadini sono invitati a partecipare, ingresso gratuito regolamentato dalle normative anti Covid-19.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...