spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 27 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Si tratta del primo fontanello di Publiacqua installato in territorio grevigiano

    FERRONE (GREVE IN CHIANTI) – Verrà inaugurato sabato 6 luglio al Ferrone, nel comune di Greve in Chianti (via Caduti angolo via di Poneta), il primo fontanello di ultima generazione H2O GAS, che andrà ad aggiungersi ai quattro già esistenti nel Comune.

     

    Ad inaugurarlo il sindaco di Greve in Chianti Alberto Bencistà ed il vicepresidente di Publiacqua Caterina Ammendola. Si tratta del primo fontanello di Publiacqua nel territorio di Greve, che andrà a servire la frazione del Ferrone.

     

    “Abbiamo installato il nostro primo fontanello nella primavera 2010 – dice il sindaco Alberto Bencistà – cui ne sono seguiti altri tre nel capoluogo e nelle principali frazioni del Comune. Sono particolarmente felice di inaugurare questo nuovo fontanello nato dalla collaborazione con Publiacqua e che rappresenta un ulteriore passo verso l'obiettivo di dotare tutte le nostre principali frazioni di questo importante servizio”.

     

    Felice per il fontanello installato al Ferrone anche il vicepresidente di Publiacqua Caterina Ammendola: “Inauguriamo con grande piacere il nostro primo fontanello di Greve in Chianti. I litri erogati dagli altri 59 fontanelli presenti sul territorio dei comuni dove gestiamo il servizio idrico (oltre 53 milioni dal 2011 ad oggi) ci confortano sull’apprezzamento generale per questa iniziativa".

     

    "Continuiamo così la nostra campagna per la cosiddetta “acqua del sindaco” – prosegue Ammendola -l fontanello lancia diversi messaggi importanti e positivi per l’acqua del rubinetto: bene pubblico prezioso, valore da tutelare, riduzione di rifiuti e inquinamento, risparmio di plastica, petrolio e dell’acqua necessaria per produrre bottiglie in Pet, riduzione della spesa delle famiglie, in una regione come la Toscana dove oggi siamo ancora paradossalmente al top in Europa per consumi di acqua imbottigliata (ogni famiglia spende in media 270 euro per le minerali e 240 euro per la bolletta dell'acquedotto)”.

     

    Con quello che verrà inaugurato al Ferrone i fontanelli in tutto territorio di Publiacqua sono sessanta, di cui diciotto a Firenze, cinque a Pistoia, quattro a Bagno a Ripoli (in foto), tre a Calenzano, Tavarnelle, Lastra a Signa, due a Sesto Fiorentino, Serravalle Pistoiese, Montemurlo, Prato, Quarrata, Signa, Campi Bisenzio, Poggio a Caiano e Impruneta, uno a Scandicci, Pian di Scò, Montevarchi, Vernio, Agliana, Pontassieve.

     

    All'inaugurazione sarà presente anche il nuovo sindaco di Impruneta Alessio Calamandrei, poiché di tale servizio si avvarranno anche i cittadini della frazione residenti nel territorio di Impruneta.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...