spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 2 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Lettera di Bencistà a De Blasio: “Celebriamo insieme i 490 anni dal viaggio di Da Verrazzano”

    GREVE IN CHIANTI – Il sindaco di Greve in Chianti Alberto Bencistà ha scritto una lettera al neo eletto primo cittadino di New York Bill De Blasio.

     

    "Caro collega – scrive Bencistà – desidero esprimerti a nome mio e dell'amministrazione comunale le più sincere felicitazioni per la tua splendida vittoria alle elezioni amministrative della città di New York: sono felice come cittadino del mondo, come italiano, come militante del partito democratico".

     

    Poi il vero motivo della lettera: "A tutto questo aggiungo una motivazione più particolare e cioè il fatto di essere sindaco del paese natale di Giovanni da Verrazzano e quindi di avere stabilito rapporti speciali con la città di Ney York".

     

    Comincia così la lettera del sindaco di Greve in Chianti. Nella missiva Bencistà ricorda l'inaugurazione, nel 1964, del ponte che porta il nome di Verrazzano, il Verrazzano Narrows Bridge, e il fatto che l'allora sindaco di Greve in Chianti, Amerigo Ferruzzi, partecipò all'inaugurazione portando con sé tre pietre provenienti dal Castello dei Verrazzano e ricevendo, in cambio, tre pietre provenienti dal ponte, oggi collocate sulla facciata del Castello di Verrazzano, a Greve in Chianti.

     

    "Il viaggio di Giovanni da Verrazzano è richiamata anche nella 'Proclamation' del 1974, donata dall'allora sindaco di New York, Abraham D. Beame, al Comune di Greve in Chianti – scrive ancora Bencistà – Da allora il Comune di Greve in Chianti in  collaborazione con il centro studi Giovanni da Verrazzano, celebra ogni anno, nel mese di aprile, il "Verrazzano Day", con eventi, convegni e manifestazioni dedicate a Giovanni da Verrazzano e agli Stati Uniti d'America".

     

    Bencistà ricorda inoltre il gemellaggio fra Greve e la città di Rehoboth Beach (Delaware), "città visitata dal nostro navigatore nel 1524, in occasione del suo viaggio di esplorazione, prima di arrivare nella baia dove poi verrà edificata la città di New York".

     

    "Dunque – conclude Bencistà – l'anno prossimo (1524/2014) sarà il 490° anniversario del viaggio di Giovanni da Verrazzano ed il 50° anniversario dell’inaugurazione del Verrazzano Narrows Bridge,  e sarebbe nostra intenzione ricordare questi fatti storici con delle iniziative appropriate, insieme a te e agli amici del Delaware, sia a New York che a Greve in Chianti".

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...