spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 14 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Sparizione gatti Panzano in Chianti: nessuna risposta dal sindaco di Greve”

    L'associazione Gabbie Vuote torna a chiedere risposte sulla diminuzione dei gatti della colonia felina panzanese

    PANZANO (GREVE IN CHIANTI) – L'associazione Gabbie Vuote torna a chiedere risposte al sindaco di Greve in Chianti, Paolo Sottani, sul caso della sparizione improvvisa dei gatti della colonia felina di Panzano in Chianti.

     

    Un caso del quale ci stiamo occupando da tempo. "Poiché non abbiamo ricevuto risposta – dice la presidente dell'associazione animalista, Mariangela Corrieri – chiediamo al sindaco di conoscere cosa è stato fatto per gli animali, la loro sparizione, gli eventuali colpevoli e il rispetto delle tante leggi". 

     

    "Siamo certi – conclude Corrieri – che il sindaco terrà conto delle richieste dei suoi concittadini che in gran numero si prodigano per salvare, curare, nutrire quegli animali d'affezione a cui tutti noi siamo legati da vincoli giuridici, etici, "umani", considerato che, come esseri viventi e senzienti, hanno diritto alla vita e alla non sofferenza mentre noi lo abbiamo al rispetto della nostra dignità".

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...