spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 2 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Il Tar ha rigettato il ricorso presentato dal candidato: che rimane fuori dalla contesa

    GREVE IN CHIANTI – Adesso c'è l'ufficialità: il Tar regionale della Toscana ha rigettato, nella mattinata di lunedì 5 maggio, il ricorso presentato venerdì 2 maggio dalla Lista Civica con Paolo Stecchi.

     

    Che adesso è davvero esclusa dalla competizione elettorale del prossimo 25 maggio: "Aspetto di vedere le motivazioni del rigetto – dice Paolo Stecchi – per decidere se, eventualmente, fare ricorso al Consiglio di Stato".

     

    Fatali i vizi riscontrati in Prefettura al momento della presentazione della lista. E la sensazione è che ci si fermi qui e che, dopo cinque anni in consiglio comunale, non si provi neanche a fare il secondo ricorso.

     

    Il panorama dei candidati quindi è definitivo, con Paolo Sottani candidato sindaco di Pd e Pse, Claudio Gurrieri del MoVimento 5 Stelle, Carla Cavaciocchi di Forza Italia, Maurizio Marziali di Rifondazione comunista e Giulio Pecorini del Centrosinistra per Greve in Chianti.

    di Matteo Pucci

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...