spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 28 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Maura Viligiardi è la nuova segretaria del Partito democratico di Greve in Chianti

    Eletta sabato 10 dicembre durante il congresso presso la casa del popolo grevigiana: "Maggiore sinergia tra i circoli e le comunità del Pd della nostra area"

    GREVE IN CHIANTI – Venerdì 10 dicembre, presso la casa del popolo di Greve in Chianti, si è svolto il congresso del Partito democratico grevigiano.

    Nell’occasione si è votato infatti per eleggere il nuovo segretario dell’unione comunale di Greve in Chianti e il nuovo segretario metropolitano.

    Tappa che fa parte del movimento congressuale indetto a livello nazionale dal Pd, per il rinnovo delle cariche di segretario di circolo, segretario unione comunale e segretario metropolitano.

    L’assemblea ha visto presentare le mozioni delle due candidate entrambe unitarie.

    Per prima quella di Monica Marini, candidata a segretario metropolitano, che prende il posto del segretario uscente Marco Recati.

    Per seconda la mozione di Maura Viligiardi come candidata a segretario dell’unione comunale di Greve, che prende la guida del Pd grevigiano, dopo il mandato di portato a termine dall’ormai ex segretario Tommaso Cecchi.

    Maura Viligiardi

    Globalizzazione, diritti umani, ambiente, parità di genere, giovani e lavoro: questi alcuni dei temi toccati nell’intervento della nuova segretaria.

    Che ha in mente un partito “inclusivo e aperto, in modo da riuscire ad inglobare più sensibilità, al fine di essere un punto di riferimento per tutti coloro che con le loro idee e il loro impegno vorranno costruire il domani del nostro paese e del nostro territorio”.

    “Di primissima importanza – ha rimarcato – sarà il rapporto con l’amministrazione locale, che dovrà essere di collaborazione, di supporto e guida alla loro attività, con l’intento di preservare e promuovere l’identità del nostro territorio”.

    “A tale scopo – ha aggiunto Viligiardi – sarà di fondamentale importanza proseguire la strada già intrapresa dal Partito democratico del Chianti che già ha portato risultati importanti”.

    “Per cui – ha concluso – l’obiettivo negli anni a venire, sarà quello di una maggiore sinergia tra i circoli e le comunità del Pd della nostra area, producendo idee concrete, spunti di riflessione necessari alla tutela del nostro territorio e a vantaggio di chi lo abita”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...