spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 7 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Le idee in tema-agricoltura del candidato sindaco di Centrosinistra per Greve

    GREVE IN CHIANTI – "Il territorio del comune di Greve, prevalentemente rurale e decisamente unico come mix di paesaggio e clima, deve essere orientato sempre più verso le produzioni agricole di qualità e la sostenibilità ambientale".

     

    Parole e "musica" di Giulio Pecorini, candidato sindaco del Centrosinistra per Greve in Chianti: "Per questo – dice Pecorini – riteniamo che il biodistretto avviato negli ultimi anni rappresenti il nostro futuro, una realtà che dobbiamo incentivare e valorizzare per aumentare il valore delle produzioni e della qualità di vita dei cittadini".

     

    "Da un lato infatti – spiega – caratterizzarsi in modo netto come Biodistretto consentirà di posizionarci in un mercato in forte crescita (lo dicono i dati più recenti sui consumi alimentari) e di incrementare i flussi turistici, con evidenti benefici per la nostra economia".

     

    "Biodistretto – ricorda – significa anche, allo stesso tempo, ridurre in modo drastico i fattori di inquinamento del nostro ambiente, con evidenti ricadute positive sulla salute dei residenti. Avvieremo quindi fin da subito un percorso di discussione e analisi, insieme a tutte le aziende del territorio, con l'obiettivo di eliminare l'uso dei diserbanti su tutto il territoio comunale nel giro di due anni".

     

    "Vorremmo anche creare – conclude il candidato sindaco – in collaborazione con il Biodistretto, con le istituzioni, l'università e le categorie di riferimento, una Scuola per l'Agricoltura Moderna, con il doppio obiettivo di creare maestranze eccellenti in un territorio dove si producono prodotti eccellenti ed aiutare tutti coloro che sono senza lavoro ad avere una professionalità unica nel suo genere che li aiuterebbe certamente a trovare un impiego qualificato".

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...