spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 7 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Un evento da celebrare anche sul Gazzettino del Chianti per i bimbi di mister Spataro

    GREVE IN CHIANTI – Giornata di sport e divertimento quella del 25 aprile scorso per i bambini della categoria Pulcini della A.S.D. Grevigiana, ovvero i nati nel 2007-2008.

     

    Grande cornice di pubblico e tanto entusiasmo dei giovani calciatori per la loro prima partita in campo.

     

    Agli ordini del mister Jacopo Spataro sono scesi in campi Gabriele Romoli, Dario Rustioni, Elia Mannucci, Francesco Forconi, Giorgio Calzolai, Filippo Randelli, Tommaso Sorbi, Imoh Godwin Udoh.

     

    I piccoli giocatori hanno partecipato al 12° Torneo delle Province a Castelfiorentino, triangolari della categoria Pulcini calcio a cinque.

     

    Sul campo si sono sfidate le seguenti squadre: Grevigiana, Castelfiorentino Giallo, Leoni Poggibonsi, Castelfiorentino blu, Tavola Calcio e San Donato Tavarnelle donando al pubblico momenti di divertimento, emozione e partecipazione.

     

    L’appuntamento di è stato solo il primo: a seguire i bambini parteciperanno al torneo in occasione della festa del giaggiolo a San Polo in Chianti, il pomeriggio del 4 maggio.

     

    Poi si vedranno impegnati in campo anche il 24 maggio a Strada in Chianti e l'1 giugno durante il Grevigiana Meeting presso lo stadio comunale "Walter Franchi" di Greve in Chianti.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...