spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 3 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Concerti e cultura: il bilancio, entusiasta, della neo presidente An Roos

    GREVE IN CHIANTI – "Per la prima volta, come Presidente delLA Scuola di Musica di Greve in Chianti, ho accompagnato l'Orchestra Giovanile sotto la guida musicale del Maestro Luca Rinaldi. Ed è stata una grande soddisfazione".

     

    A parlare è An Roos, da pochi mesi presidente della Scuola di Musica grevigiana, tornata entusiasta dalla trasferta austriaca: "Grazie al Comune di Greve in Chianti, al dottor G.Weidinger dello Studium Faesolanum, siamo stati (per il terzo anno) ospitati alla Scuola Steineriana Waldorf di Salisburgo".

     

    Appunto, Salisburgo "dove si respira musica in ogni angolo – dice An Roos – Ma ciò che mi ha colpito dei nostri giovani musicisti è, mettendo subito da parte la stanchezza del viaggio, il loro entusiasmo, la loro voglia di fare musica insieme e mettersi in prova. La musica (e questo non è che un segreto di Pulcinella) può  e potrà sempre suscitare emozioni di varia natura".

     

    "Mi è piaciuto e mi sono commossa più di una volta – ricorda – L'impasto del suono dell'Orchestra della Scuola di Musica Greve in Chianti, l'Istituto Superiore Musicale R.Franci di Siena, Studenti del Mozarteum e Studenti della Scuola di Musica di Fiesole e membri dell'Orchestra Bella Musica di Salzburgo è stato apprezzato dal Rettore del Mozarteum, R. Von Gutzeit, dal direttore R.F. Grugger  e da un caloroso pubblico".

     

    Tanti i concerti, tenuti alla Villa Arcivescovile Arenberg; Villa Frohnburg; Odeion Kulturforum; Mozarteum. Con la musica di sica A. Vivaldi ("La tempesta di mare", Simona Miniati, flauto); F. Mendelsshon ("Concerto in re minore", Luca Rinaldi, violino); Haydn ("Quartetto per fiati", Quartetto Eco).

     

    E acora O.Respighi ("Antiche danze per liuto"); W.A.Mozart ("Concerto per violino K 216" Pietro Ortimini, violino); K. Trientbacher ("La Grevigiana", Adagietto per archi); G.F.Handel ("Musica per i reali fuochi d'artificio", suonata tutti insieme).

     

    "Voglio solo sperare – conclude An Roos – che questi appuntamenti e incontri musicali possano portarci ad una sempre più sensibile politica culturale".

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...