spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 14 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Primo Maggio in compagnia dello sport al Circolo Acli Aurora

    Alle 13 il pranzo (su prenotazione) con la lotteria e poi il torneo di calcetto. Si parte alle 9 con la Messa e i saluti delle autorità

    STRADA IN CHIANTI (GREVE IN CHIANTI) – Il Circolo Acli Aurora di Strada in Chianti festeggia il Primo Maggio con una serie di iniziative all’insegna dello sport.

     

    Si parte con la S.S. Messa alle ore 9 nello spazio verde parrocchiale di fronte al Circolo, poi alle ore 11 saluti delle autorità, relazione del Presidente Graziano Biagiotti, interventi delle associazioni locali, dell’U.S. Acli e della società sportiva Chianti Nord.

     

    Pranzo alle ore 13 pranzo su prenotazione allo 3663822108 con lotteria a premi per il sostegno del Circolo.

     

    Si prosegue alle 15.30 con il torneo di calcetto c/o il campo sportivo Borchi. Il ringraziamento degli organizzatori va alla filiale di Strada in Chianti del Banco Fiorentino per il supporto all’iniziativa e a tutti coloro che si impegnano per la realizzazione della giornata, divenuta oramai un appuntamento fisso per gli stradesi.

     

     

     

     

     

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...