spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 28 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Sushi in Chianti, ancora novità: il polpo pescato nel mare di Livorno e le acciughe liguri

    Sold out ai tavoli sotto la splendida loggia: se volete mangiare qui, dal giovedì alla domenica, è super consigliata la prenotazione

    GREVE IN CHIANTI – Settimana di ringraziamenti per Sushi in Chianti, a tutte le persone che hanno preso il sushi da asporto e per chi è venuto ai tavoli.

    “Purtroppo siamo stati costretti a dire no a tante persone – dice Francesco Bussotti, consulente Manager di Sushi in Chianti – e questo ci dispiace. Quindi vi invitiamo a prenotarvi il prima possibile, perché come sapete la nostra politica è quella di puntare ad un prodotto ed un servizio di qualità, non siamo un take away o un fast food, quindi è impossibile avere sempre disponibilità”:

    “Con il brutto tempo della scorsa settimana – prosegue – abbiamo avuto un discreto incremento di ordini con consegne a domicilio: San Casciano, Mercatale, Strada in Chianti, San Polo e Panzano in Chianti. Questi i paesi con più richieste, segnale che ci fa capire che per noi sarà un autunno-inverno impegnativo, ma siamo felici di offrire il servizio di consegne a domicilio, un servizio che in pochi fanno nella nostra zona”.

    “La nostra voglia di sperimentare e proporre sempre novità, non riesce a trovare pace – prosegue Francesco contento – questa settimana proveremo il polpo pescato nella zona di Livorno e le acciughe liguri“.

    “Come sempre – precisa – piccole quantità e, per la prima settimana, solo come piatti del giorno. Poi, in base ai commenti ed alle sensazioni che doneranno ai nostri clienti, decideremo se inserirle nel menù e quindi ordinabili anche on line”.

    “Vi ricordo – dice ancora Bussotti – che siamo aperti dal giovedì a pranzo alla domenica e ci dispiace dire no a tutte le persone che chiamano per tutti gli altri giorni, ma questa è la nostra politica di lavoro”.

    “Il nostro impegno è sempre massimo – afferma – siamo a disposizione dei nostri clienti per garantire un servizio sempre migliore. Le consegne a domicilio come ormai abbiamo ampiamente visto, raggiungono quasi tutto il Chianti ed oltre, vi possiamo raggiungere in tutto il territorio di Greve in Chianti, Impruneta, San Casciano (fino al Bargino), Radda in Chianti, Barberino Tavarnelle, Bagno a Ripoli (anche Grassina) e San Donato in Poggio. I ritiri e le consegne inizieranno giovedì sera dalle 18 e termineranno domenica alle 14”.

    “Per le ordinazioni – ricorda in conclusione – abbiamo tutto il menù sulla nostra Web App, www.sushinchianti.it utilizzabile 7 giorni su 7, h24. Oppure potete ordinare attraverso il numero WhatsApp 3926468943“.


    📍 Indirizzo: piazza delle Cantine 43, Greve in Chianti

    💻 Sito web/Web App: www.sushinchianti.it

    📱 Cellulare/Whatsapp: 3926468943

    🛍 Shopfan: https://shopfan.io/shopper

    👉 Facebook: https://www.facebook.com/groups/478773787260269

    👉 Instagram: https://www.instagram.com/sushi.in.chianti/

    (CONTENUTO SPONSORIZZATO)

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...