spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 21 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Tutti al mare”, un’estate sulla costa Toscana con la Coop di Greve in Chianti. Le gite della domenica al via

    Al costo di 12 euro per i soci (17 i non soci) l'iniziativa si ripete tutte le domeniche dal 23 giugno al 18 agosto. Tutte le località in programma, tutte le info

    GREVE IN CHIANTI – La Coop di Greve in Chianti torna a proporre le gite al mare, sulla costa toscana, da giugno ad agosto. “Tutti al mare” è un’iniziativa che ha il patrocinio del Comune di Greve.

    Per i soci il costo della gita è di 12 euro per i non soci di 17 e per i bambini sotto i 10 anni è gratis.

    La partenza è alle 6.30 da piazza Trento a Greve e il ritorno alle 21.30. Nelle domeniche del 23 e 30 giugno; 7, 14, 21, 28 luglio e 4, 11, 18 agosto. Secondo il calendario che vedete nel volantino qui sotto.

    Durante il viaggio sono previste soste di 20 minuti ciascuna. Le visite ad Acqua Village, Parco minerario, Parco della Maremma e Carnevale non sono obbligatorie e saranno effettuate a prezzi convenzionati che potrete conoscere al momento dell’iscrizione al Centro Servizi.

    Prenotazione e pagamento presso il Centro Servizi di Greve in Chianti in piazza Trento (da Silvano Galli) ed al supermercato Coop di Panzano in Chianti entro il venerdì precedente alla partenza.

    La gita sarà effettuata solo se saranno raggiunti almeno 26 partecipanti.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...