spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 25 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Giornalisti nell’erba”: vincono le video-inchieste dei bambini della Giuliotti

    Un lavoro che analizza il passato, il presente e il futuro dell'energia elettrica nel Chianti e nel Valdarno

    GREVE IN CHIANTI – Primi classificati a Giornalisti nell’erba 2016 (il concorso nazionale di giornalismo ambientale) nella categoria “articoli ed inchieste” della fascia di partecipanti più giovani.

     

    E' questo il prestigioso traguardo raggiunto dalle classi III A e III C della scuola primaria “Domenico Giuliotti” di Greve in Chianti con la loro video-inchiesta su passato, presente e futuro dell’energia elettrica nell’area del Chianti e del Valdarno superiore.

     

    Al termine di un lavoro condotto in classe per molti mesi, con il coordinamento della maestra Agata Maddoli e l’aiuto di diversi esperti, i piccoli giornalisti hanno realizzato due video presso la Centrale di Santa Barbara (“Un’inchiesta illuminante”) e il Museo delle Miniere di Castelnuovo dei Sabbioni (“Quando la lignite ha cambiato il paesaggio”), girati e montati da Giacomo Amalfitano.

     

    Una vera e propria “inchiesta sul campo” incentrata sul tema dei “cambiamenti climatici” – il focus tematico di quest’anno -, attraverso la quale gli studenti hanno indagato sulle condizioni di vita dei lavoratori della centrale, sull’impatto ambientale dell’energia prodotta, sulle trasformazioni al paesaggio urbano e rurale e sul futuro dell’approvvigionamento energetico. L’inchiesta si è poi conclusa con un’intervista al Sindaco di Greve in Chianti, Paolo Sottani, sul tema delle energie rinnovabili e della raccolta differenziata nel nostro territorio.

     

    La premiazione delle due classi si è svolta venerdì 27 maggio a Frascati, dove si sono celebrati i primi dieci anni del progetto di giornalismo e comunicazione ambientale per piccoli reporter più importante d’Italia.

     

    Un programma denso di eventi formativi e informativi, in cui studenti, insegnanti, giornalisti, ricercatori, imprenditori e istituzioni hanno dialogato sui temi più attuali in materia di ambiente ed ecologia. Una giornata stimolante, che ha regalato ai giovani studenti grevigiani l’emozione e l’orgoglio di un primo premio che sarà certamente uno stimolo a non abbassare la guardia su un argomento che rappresenta una delle sfide più importanti per il loro futuro.

     

    Guarda i due video vincitori: Un’inchiesta illuminante; Quando la lignite ha cambiato il paesaggio

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...