spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 5 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Decine e decine di volantini anonimi nel capoluogo: diffusi dai panzanesi?

    GREVE IN CHIANTI – Torna alla grande la rivalità fra Greve e Panzano in Chianti? Ovvero fra il capoluogo e la frazione da sempre in concorrenza… .

     

    Parrebbe proprio di sì, almeno guardando i volantini diffusi a centinaia nel centro di Greve in Chianti, in particolare piazza Matteotti e piazza Terra Madre, nei giorni scorsi (nelle foto sopra).

     

    In uno si legge: "Grevesi è tutta scena, vu siete raccattahi dalla piena". In un altro: "Grevese datti pace, per feste e rime sei incapace".

     

    Sembra (e il condizionale è d'obbligo visto che non ci sono "prove" certe in tal senso) che a diffonderli possano essere stati degli anonimi panzanesi, come "vendetta" dopo un blitz che sarebbe (e qui il condizionale è ancor più d'obbligo visto che non abbiamo nemmeno le foto a documentare) stato compiuto in precedenza a Panzano.

     

    Dove, leggenda narra che il giorno del 25 aprile (ovvero la Festa della Stagione Bona) di quest'anno, sia stata riempita la vasca della fontana di piazza Bucciarelli di paperelle di plastica… . Si attendono rivendicazioni… .

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...