spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 3 Luglio 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “A spasso con le scuole”: il bilancio di un progetto che ha messo in cammino molte classi a Impruneta

    Alla scoperta del patrimonio culturale, degli scorci paesaggistici e dell'ambiente naturale, grazie al Gruppo Trekking di Impruneta

    IMPRUNETA – Finisce la scuola e si chiudono i progetti realizzati grazie al contributo del Comune di Impruneta, e in coordinamento con l’istituzione scolastica.

    Uno di questi “A spasso con le scuole” ha coinvolto i ragazzi in escursioni a piedi lungo i sentieri di Tavarnuzze, Impruneta e delle altre frazioni.

    Alla scoperta del patrimonio culturale, degli scorci paesaggistici e dell’ambiente naturale, grazie al Gruppo Trekking di Impruneta.

    Il progetto era partito nel 2020 in piena pandemia e aveva già permesso, alle classi delle elementari coinvolte, di uscire all’aria aperta e mantenere vivo il rapporto con il proprio territorio e l’ambiente naturale, nel rispetto delle regole allora vigenti.

    A partire da maggio, si sono uniti anche gli Angeli del Bello di Impruneta, recentemente premiati dalla Regione all’interno della settimana della Gentilezza della Città Metropolitana in presenza dell’assessore Sabrina Merenda, dando il loro apporto alla salvaguardia e alla pulizia di piazze, parchi, parcheggi.

    E permettendo ai giovani di fare esperienza anche dei valori dei progetti di Cittadinanza e Costituzione, già attivi nelle nostre scuole, e portando anche qui l’esperienza degli Angioletti del Bello, per sensibilizzare i più piccoli a prendersi cura dei propri luoghi.

    In questo anno scolastico, il Gruppo Trekking ha guidato i bambini delle classi seconda D e seconda E elementari “Alice Sturiale”, in uscite lungo la Greve e le classi terza D e terza E “Sturiale”, con la quarta D e quarta ai Baruffi.

    Queste invece le tappe toccate con il Gruppo Trekking e gli Angeli del Bello: Parco di Sant’Antonio con le prime elementari Paolieri, Barazzina e Giardino Papa Giovanni con le seconde elementari Paolieri, terza piazza con le terze elementari Paolieri, Caldaia e Tiro al Piattello con le quarte elementari Paolieri, Monte Sante Marie con le quinte elementari Paolieri.

    Per il prossimo anno scolastico si sta predisponendo di arrivare in altri luoghi di Tavarnuzze, mantenendo la stessa sinergia tra istituzioni e associazioni.

    l progetto è stato programmato dai coordinatori delle classi elementari della scuola “Alice Sturiale” di Tavarnuzze e della scuola “Paolieri” di Impruneta, con il contributo dell’assessorato all’istruzione e sport guidato da Sabrina Merenda, la quale ha anche partecipato ad alcuni momenti del trekking.

    Ringrazia la dirigenza scolastica e ogni coordinatore scolastico e insegnante coinvolti, il gruppo Trekking di Impruneta e anche gli Angeli del Bello.

    Augura a tutti una buona estate e energia meravigliosa e gioiosa per il futuro, con l’auspicio di ripetere questa esperienza che è insieme culturale e sportiva e anche di connessione con il territorio.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...