spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 7 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Arte e artigianato”: mostra collettiva in Sala Don Binazzi, in piazza Buondelmonti a Impruneta

    In esposizione Michela Bufalini (Sassi Artistici); Massimiliano Cappelli (Arte del Legno); Simone Del Carmine (Legno di Recupero); Daniela Pani (Collage); Anna Sieni (Abiti Sposa); Oniko Vadasi (Crochet)

    IMRPUNETA – Si chiama “Arte e artigianato” l’esposizione collettiva che, in queste feste natalizie, anima la Sala Don Binazzi, presso il Museo della Festa dell’Uva, in piazza Buondelmonti all’Impruneta.

    Sono sei gli artigiani-artisti che espongono, in un caleidoscopio di creatività.

    Una collettiva che vale senz’altro una visita, magari da unire anche a un “tour” nel Museo della Festa dell’Uva.

    Che ha recentemente inaugurato anche il suo Parco d’Arte esterno.

    Questi gli espositori.

    📍 Michela Bufalini (Sassi Artistici)

    📍 Massimiliano Cappelli (Arte del Legno)

    📍 Simone Del Carmine (Legno di Recupero)

    📍 Daniela Pani (Collage)

    📍 Anna Sieni (Abiti Sposa)

    📍 Oniko Vadasi (Crochet)

    Questi gli orari: tutti i giorni dalle 17 alle 19; sabato e domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 17 alle 19.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...