mercoledì 8 Luglio 2020
Altre aree

    Avviso esplorativo per operatori interessati per centri estivi. Termine per le domande: giovedì 4 giugno

    Per promuovere attività ricreative, di socializzazione, per bambini e ragazzi del territorio, per la fascia di età 3-17 anni

    IMPRUNETA – Pubblicato l’avviso esplorativo per l’individuazione di operatori interessati all’incarico per i centri estivi per bambini dai 3 ai 17 anni, aperto a associazioni, cooperative sociali e altre organizzazioni senza scopo di lucro del territorio.

    Nell’ottica di andare incontro alle esigenze delle famiglie nella fase 2 e di promuovere attività ricreative, di socializzazione, per bambini e ragazzi del territorio, il Comune di Impruneta ha pubblicato l’avviso esplorativo per l’individuazione di operatori interessati all’organizzazione dei Centri Estivi per la fascia di età 3-17 anni.

    Dopo lo stop ai lavori preparatori al bando 2020, partiti prima dell’emergenza dettata dal Covid-19, la programmazione è ripresa subito dopo l’ultimo decreto del Consiglio dei Ministri e la pubblicazione delle Linee Guida, firmate il 17 maggio del 2020, dall’associazione Nazionale Comuni Italiani, dall’ Unione delle province d’Italia, dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, le quali hanno applicato le metodologie e raccomandazioni stringenti del Comitato Tecnico Scientifico, del dipartimento della Protezione Civile, della Presidenza del Consiglio, dirette alla tutela della salute di tutti.

    L’avviso esplorativo ha pertanto una tempistica celere, con l’intento di garantire una organizzazione nei tempi necessari. Nei giorni successivi alla chiusura dell’avviso sarà compito degli uffici tracciare un quadro definitivo per poi passare immediatamente alla concretizzazione, in attesa tuttavia di aggiornamenti sul fronte dei contributi economici statali.

    Vista la stringente normativa vigente in materia di sicurezza sanitaria, l’amministrazione si impegna per mettere in atto opzioni sicure e fattibili per le famiglie e i loro bambini per i campi estivi 2020, che saranno aperti dal 15 giugno al 4 settembre, con un’offerta di servizi che dipenderà dalle proposte che perverranno da parte delle associazioni culturali, sportive, cooperative sociali e organizzazioni non a scopo di lucro che parteciperanno e dalla co-progettazione con i servizi Socio-educativi comunali.

    Appena avvenuta l’assegnazione del servizio verranno comunicate le modalità e i tempi di iscrizione alla cittadinanza.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...