spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 10 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Progetto “Siamo piccoli ma cresceremo” con la scuola materna di Tavarnuzze

    Sono stati donati in questi giorni al Centro Intercomunale Colli Fiorentini i disegni realizzati dai piccoli della scuola materna comunale “Buondelmonte de’ Buondelmonti” di  Tavarnuzze.

     

    I disegni sono il risultato del percorso formativo sulla Protezione Civile che i tecnici del Centro hanno svolto nel mese di febbraio  con i bambini della materna di Tavarnuzze e che lo stesso Centro sta portando avanti in tutti i Comuni associati (Barberino Val d’Elsa, Greve in Chianti, Impruneta, Lastra a Signa, San Casciano, Scandicci e Tavarnelle).

     

    Il progetto dal titolo “Siam piccoli…ma cresceremo!” ha visto la partecipazione, con la materna Buondelmonte, di più di 30 bambini ai quali è stato descritto il mondo della Protezione Civile. L’incontro si è poi focalizzato sul rischio sismico grazie anche alla visione del cartone animato “Civilino e il terremoto” realizzato dalla Regione Umbria.

     

    I bambini carichi di domande e curiosità hanno dato libero sfogo alla fantasia da cui poi sono venuti fuori i disegni  donati al Centro Intercomunale che con i suoi sette comuni copre una superficie di 551 Km2 e una popolazione di quasi 125.000 abitanti.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua