spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 27 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Prosegue, oggi e domani, il “Chianti Tango Festival”: ecco il programma

    IMPRUNETA – Dopo il successo della "Milonga sotto le stelle" in piazza Buondelmonti (nelle foto), durante la prima giornata del "Chianti Tango Festival" di venerdì 21 giugno, nella serata della "Notte Bianca Imprunetina", prosegue la tre giorni dedicata al suadente ballo argentino.

     

    Sabato 22 giugno dalle 19 alle 22 aperitango in piazza Buondelmonti con il dj Alma Bruja. Dalle 22 esibizione de "El Rey de la Milonga" El Flaco Dany e Lucia  Mirzan. Direttamente da Buenos Aires, lo spettacolo dei  coreografi e maestri di tango Lucas Ameijeiras e Yanina Bassi. Dalle 22.30 alle 4 Milonga Impruland Club nel Palazzetto dello Sport Impruneta con dj Damiàn Boggio. A mezzanotte e mezzo Tango Show.

     

    Infine domenica 23 giugno dalle 17 alle 20 Aperitango Salt'in piazza (piazza Buondelmonti), con il dj Marco Montanari; dalle 20 alle 24 Milonga Salt'in piazza con dj Punto y Branca, lezioni di Tango.

     

    Martedì 25 giugno inoltre non perdetevi l'opportunità di vivere il Chianti con Tuscany Wine and Bike, il modo migliore per  conoscere le colline toscane! Martedì 25 giugno, per i partecipanti del Chianti Tango Festival: www.tuscanywinebike.com.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...