spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 26 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Comune di Impruneta: nuova modalità di presentare istanze allo sportello edilizia

    E' entrato in funzione il SUE, Sportello Unico dell'Edilizia digitale, che gestisce tutti i procedimenti tramite apposito portale web

    IMPRUNETA – All’Impruneta dalla scorsa settimana è entrato in funzione il SUE, Sportello Unico dell’Edilizia digitale, che gestisce tutti i procedimenti tramite apposito portale web.

    Uno strumento che consente di presentare e gestire telematicamente le pratiche legate all’edilizia con le relative domande, planimetrie, dichiarazioni, segnalazioni o comunicazioni.

    Questo è il link per l’invio delle pratiche al SUE – sportello Unico dell’Edilizia.

    Dal 28 luglio 2022 l’utilizzo della nuova piattaforma per la presentazione della domande è obbligatoria per  i professionisti e gli studi tecnici. 

    Per questo motivo è stato tenuto un apposito corso online, dove sono state spiegate le modalità di inserimento delle richieste, a cui hanno partecipato più di cinquanta persone, tra gli iscritti agli ordini dei geometri, degli ingegneri e degli architetti, sia di Impruneta sia di Firenze e dei comuni limitrofi.

    Gli utenti, grazie all’accesso con autenticazione a norma di legge, avranno la possibilità di ritrovare lo storico delle pratiche presentate e di controllare la loro progressione e conclusione in tempo reale.

    Al seguente link il video tutorial su come utilizzare la nuova piattaforma: GUARDA IL VIDEO DEL CORSO

    Si fa presente che, dall’avvio di questa nuova modalità per presentare le pratiche, i cittadini e i professionisti potranno sempre rivolgersi, in caso di dubbi o necessità tecniche (non di tipo amministrativo), all’apposito servizio di assistenza – Help desk, fornito all’interno del portale.

    La piattaforma offre anche un servizio di aggiornamento legislativo per tutti gli utenti. Per i pagamenti delle pratiche, invece, si continua a utilizzare il sistema già in uso PagoPA del Comune di Impruneta.

    Elenco dei procedimenti digitalizzati del Servizio Urbanistica, Edilizia e SUE del Comune di Impruneta:

    1. Accertamento compatibilità paesaggistica
    2. Agibilità per immobili vecchia costruzione – immobili condonati – istanze non definite
    3. Annullamento ed archiviazione pratica edilizia
    4. Assolvimento imposta di bollo
    5. Attestazione conformità in sanatoria
    6. Attestazione decorso termini permesso di costruire
    7. Attività edilizia libera CIL
    8. Attività di edilizia libera AEL e opere prive di rilevanza edilizia art. 137 LR 65/2014
    9. Autorizzazione paesaggistica
    10. Autorizzazione scarichi fuori fognatura
    11. Cambio intestazione (voltura) titolo abilitativo
    12. Cambio intestazione titolo abilitativo in attesa di rilascio
    13. Certificato collaudo finale
    14. Certificato destinazione urbanistica CDU
    15. Cila stato finale
    16. Comunicazione inizio lavori asseverata CILA
    17. Comunicazione inizio lavori asseverata Superbonus – CILAS
    18. Condono edilizio
    19. Conformità impianto alla regola dell’arte
    20. Deposito frazionamento terreni
    21. Dichiarazione per ampliamenti LR 24/09
    22. Fine lavori su SCIA, CILA e CIL
    23. Gestione integrazioni
    24. Impianti a fonti rinnovabili
    25. Inizio e fine lavori permesso di costruire
    26. Nomina e/o variazione professionisti e/o imprese
    27. P.A.P.M.A.A.
    28. Parere preventivo
    29. Permesso di costruire
    30. Piano Attuativo
    31. Piano Unitario Ambientale
    32. Progetto Unitario Convenzionato
    33. Proroga scadenza titoli abilitativi
    34. Attestazione Asseverata di Agibilità
    35. Segnalazione certificata inizio attività edilizia – SCIA
    36. Taglio alberi
    37. Terre e rocce da scavo
    38. Variante art. 143 L.R. 65/2014 a Permesso a Costruire e SCIA
    39. Vincolo idrogeologico

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...