spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 15 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Il rimpasto di giunta è chiara ammissione del fallimento di Pd e politiche di sinistra”

    Forza Italia: "I risultati negativi non dipendono dalle persone ma da formule vecchie che producono danni"

    IMPRUNETA – "Il possibile rimpasto nella giunta del Comune di Impruneta, di cui si legge e si sente parlare in questi giorni, è una chiara ammissione delle difficoltà avute che hanno impedito una vivace amministrazione per mancanza di  coesione interna al Pd".

     

    A prendere la parola, all'Impruneta, è Forza Italia, che in una nota fa derivare "i risultati negativi non tanto dalla validità delle persone, che rispettiamo pienamente, ma dall'area politica, quella di sinistra, che impone un certo modo di pensare ed agire non più adeguato ai tempi con formule vecchie che producono solo danni".

     

    "Le divisioni interne che emergono in chiaro di frequente – proseguono – hanno per conseguenza un feroce rallentamento dell'attività amministrativa che si barcamena tra le necessità del quotidiano e la difficoltà di pianificare un percorso che, tenendo conto delle finanze limitate, dia certezza che quello che si è scelto sarà possibile realizzarlo. Di fatto un interfaccia trasparente con la popolazione che veda realizzato quello promesso, anche se poco, torna a fidarsi dello strumento politico capace di guidare al meglio una comunità. Guardiamoci intorno, più o meno tutti subiamo le difficoltà del momento, ascoltiamo molti registrando una generale insoddisfazione".

     

    "E' vero che ci sono sempre motivi per lamentarsi – ammettono- ma nessuno spinge l'analisi dei fatti per  ricondurre la responsabilità a chi ha creato il problema. Sembra quasi ci sia un ordine di scuderia per cui bisogna "soffrire in silenzio". Intanto anche le amministrazioni ,che si vedono costrette a risparmiare anche sulla carta igienica, guardano con proccupazione la spregiudicata gestione del debito pubblico della nazione, come fà l'attuale governo, costretto poi a coprire con nuove tasse e così via. L'impoverimento di larghe fascie di popolazione crea nuove domande di servizi meno costosi alle amministrazioni  che non possono concedere per le difficoltà di cui sopra, ed aumenta lo scontento e lo sconforto".

     

    "Ci proponiamo con nuove idee e metodo di gestione della cosa pubblica – rilanciano – ma, siccome siamo in democrazia, occorrono i numeri che solo l'aumento del consenso nel momento elettorale ci consentirà di mettere in pratica".

     

    "Utilizziamo questa occasione per segnalare che Forza Italia si sta riorganizzando all'Impruneta con un nuovo coordinamento guidato da Roberta Becucci (in foto) e Fabiano Cammelli. A breve presenteremo il nuovo direttivo completando una fase organizzativa basilare a supportare le attività necessarie".

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...