spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 25 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Donazioni sangue Fratres: scegli la foto per il manifesto della “gara” fra i quattro rioni

    Sulla pagina Facebook del Gruppo Fratres Impruneta si può votare fino a domenica 3 luglio per scegliere

    IMPRUNETA – Il "Torneo dei Solidarietà Rionale", ovvero la "gara" fra i quattro rioni imprunetini (Sant'Antonio, Sante Marie, Pallò, Fornaci) organizzata dal Gruppo Fratres Impruneta per aumentare le donazioni di sangue, quest'anno si arricchisce di un ulteriore tassello.

     

    Sulla pagina Facebook del Gruppo Fratres infatti (clicca qui) è possibile scegliere la foto che verrà utilizzata per il manifesto (sempre molto bello) per il 2016.

     

    Quattro rionali si sono prestati allo "shooting" fotografico: ne sono uscite foto diverse che ciascuno potrà votare, scegliendo quella preferita (le vedete anche qui sopra nella fotogallery così intanto… ci fate l'occhio).

     

    Cliccando "Mi piace" su una delle foto quindi, si darà la propria preferenza sperando di cliccare qella sceglierai quella che sarà utilizzata per creare il manifesto. Solo i "Mi piace" del post sulla pagina del Gruppo Fratres (questo qui) sarano validi, non quelli messi su eventuali condivisioni.

     

    Per effettuare la propria scelta c'è tempo fino a domenica 3 luglio, entro le 23.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...