spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 19 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Il sindaco Lazzerini: “A Tavarnuzze aggrediti in negozio una commerciante e suo padre”

    "Prima la donna è stata vittima di offese sessiste. Poi l'aggressore ha devastato il negozio, e colpito lei e il padre che ha tentato di proteggerla"

    IMPRUNETA – La storia la racconta lo stesso sindaco di Impruneta, Riccardo Lazzerini. Ed è una storia a dir poco angosciante.

    “A Tavarnuzze – inizia Lazzerini – il 28 dicembre alle 10.30 del mattino, una negoziante è stata vittima di offese verbali e sessiste di vario genere”.

    “L’aggressore (di nazionalità marocchina, n.d.r.)  – racconta ancora il sindaco – ha successivamente devastato il negozio; in seguito, ha inflitto violenza fisica alla negoziante”.

    “Il padre anziano – prosegue il primo cittadino – presente durante l’aggressione nel tentativo di proteggere la figlia, ha subito anch’esso un’aggressione fisica”.

    “La commerciante – fa sapere Lazzerini – si è recata al pronto soccorso ed ha ricevuto una prognosi di 7 giorni”.

    “Questa mattina – sono ancora parole del sindaco – ho incontrato la commerciante che si è rivolta a me per raccontarmi l’accaduto”.

    Parla la commerciante aggredita in negozio a Tavarnuzze: “Adesso ho paura”

    “Esprimo la mia profonda solidarietà per la grave aggressione verbale e fisica subita dalla stessa e dalla sua famiglia” tiene a dire.

    “Questo atto – rimarca – violento e ingiustificato ha lasciato evidenti traumi fisici e morali sulla nostra concittadina, gettando inquietudine in una comunità tranquilla come quella di Tavarnuzze”.

    “Ciò che è successo a me potrebbe accadere a chiunque” ha detto la commerciante.

    “Come sindaco – conclude Lazzerini – chiedo maggiore attenzione a situazioni simili e auspico che la giustizia faccia il suo corso, specialmente in casi gravi come questo perpetrato contro una donna”.

    L’uomo è stato denunciato. 

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...