spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 30 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Tradizionale appuntamento con “Impegno premiato” per la Bcc di Impruneta

    Ormai l'appuntamento prenatalizio in cui la Bcc di Impruneta assegna i riconoscimenti ai ragazzi che si sono distinti in ambito scolastico (medie inferiori, medie superiori, università), ovvero "Impegno premiato", è diventato un momento fisso nel calendario imprunetino.

     

    Momento fisso e molto apprezzato: l'ultimo è andato in scena venerdì 14 dicembre nella sala cinema del Circolo Cattolico San Giuseppe, subito dopo un lungo aperitivo sapientemente allestito dalle "massaie" del Circolo. A premiare i ragazzi residenti nei comuni di Impruneta, Greve in Chianti, Bagno a Ripoli e Firenze, il presidente della Bcc imprunetina Stefano Romanelli, il direttore Giampietro Righi, il sindaco di Impruneta Ida Beneforti, quello di Greve in Chianti Alberto Bencistà, l'assessore ai servizi scolastici del Comune di Bagno a Ripoli Rita Guidetti.

     

    "E' un momento sempre emozionante – ha sottolineato il presidente Romanelli – in cui premiamo il passato e il presente (i soci con oltre 30 anni di anzianittà, quest'anno Claudia Bandini, Regina Di Ciocco e Angiolino Masini), e il futuro. In questa occasione però, da artigiano, voglio spezzare una lancia per un settore spesso snobbato. Mi rivolgo in particolare a chi, nonostante impegno e forza di volontà, raggiunge risultati inferiori in ambito scolastico: c'è un mondo dell'artigianato pronto ad accogliervi, a darvi impulsi, a farvi diventare innovativi e creativi".

     

    "Premiamo delle speranze – ha detto il sindaco Bencistà – in un momento in cui c'è bisogno di speranza. Raccolgo lo spunto del presidente Romanelli e in questa occasione lancio l'idea del Comune di Greve in Chianti di istituire un premio annuale per i giovani artigiani alla memoria di Stefano Bemer, straordinario calzolaio autodidatta che purtroppo non c'è più".

     

    "Ragazzi – ha detto l'assessore Guidetti – in passato siete stati un po' trascurati pensando che il vostro futuro fosse automaticamente più luminoso di quello dei vostri genitori. Purtroppo nell'immediato non sarà così, magari sarete costretti a trovare una strada dove non avevate pensato. Ma non vivetela come una sconfitta, tramutatela in una ricchezza".

     

    Per il sindaco di Impruneta Beneforti è stato il decimo e ultimo "Impegno premiato"… da primo cittadino: "Per me è sempre una grande emozione, essendo stata anche insegnante. E' doveroso il ringraziamento alla Bcc di Impruneta, che da sempre pone in primo piano le esigenze del territorio scommettendo anche sulle giovani generazioni. La ringrazio anche a nome dell'assessore Francesca Buccioni, per il finanziamento dato per acquistare volumi da assegnare alla nostra, frequentatissima, biblioteca comunale".

     

    Prima della premiazione ufficiale, il presidente della Società Corale di Mutuo Soccorso Giovanni Porrati ha premiato studenti e insegnanti che hanno partecipato, con elaborati scritti e disegni, a una riflessione sulla splendida mostra sulla storia del ferro da stiro allestita dalla Corale durante la Fiera di San Luca.

     

    "IMPEGNO PREMIATO": TUTTI I NOMI

     

    SCUOLE MEDIE INFERIORI
    Impruneta: Isabella Carabba, Noemi Giuntini, Tommaso Messori
    Bagno a Ripoli: Rebecca Del Vecchio, Lorenzo Topello
    Greve in Chianti: Niccolò Baldi, Edoardo Falchini, Lorenzo Grassi, Bianca Guidi, Camilla Landini, Irene Lunghi, Rebecca Mattioli
    Firenze: Carola Marta Cencioni, Caterina Corsi, Matilde Cortigiani, Catlianna Evans, Arianna Guarducci, Giacomo Iozzelli, Marta Lazzeri, Diletta Marinai, Marianna Mochi, Lorenzo Salvadori, Ettore Scami, Camilla Vannucchi, Alessia Venturini Goncalves

    SCUOLE MEDIE SUPERIORI
    Impruneta: Francesca Pistelli (Maturità  Classica), Leopoldo Poggiali (Maturità Classica)
    Bagno a Ripoli: Manuel Zeloni (Perito Industriale Specializzazione Informatica)
    Greve in Chianti: Clarissa Castellacci (Maturità  Scientifica), Eleonora Grisanti (Maturità Scientifica), Matteo Sandrelli (Geometra)

    LAUREATI
    Impruneta: Sofia Catellacci    (Economia Aziendale    110    Lode), Gregorio Castelli    (Lettere Antiche    110    Lode), Lorenzo Lenzi    (Ingegneria Civile    110    Lode), Gabriele Nuti    (Informazione scientifica sul farmaco    110), Valentina Parlapiano    (Giurisprudenza    110    Lode), Irene Pizzolli    (Medicina Veterinaria    110    Lode), Irene Simonetti    (Ingegneria per la tutela dell’ambiente e del territorio    110    Lode), Michele Sorelli    (Ingegneria Elettronica e delle Telecomunicazioni    110    Lode), Giovanni Stabile    (Ingegneria Civile    110    Lode), Claudia Zolfaroli (Scienze della comunicazione    110    Lode)
    Greve in Chianti: Erika Del Bravo     (Lettere    110    Lode)
     

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...