spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 15 Aprile 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “In via di Riboia c’è una discarica abusiva: ma nessuno interviene. La segnaliamo da luglio 2022”

    La denuncia di un residente: "Anche oggi siamo tornati a ri-segnalare i cumuli di rifiuti ad Alia. E poi c'è un pezzo di ponticino crollato da mesi"

    IMPRUNETA – “Segnaliamo da mesi, da luglio 2022, una discarica abusiva che si è formata lungo via di Riboia, ma nessuno è venuto a sanare questa situazione”.

    A parlare è Guido Mori, residente a pochi metri di distanza da questo tratto della strada che, molto spesso, viene utilizzata anche per “by-passare” il Galluzzo da chi poi deve andare a prendere l’A1 o l’Autopalio.

    “Siamo fra il civico 42 e il sottopasso dell’autostrada – riprende Mori – e, come detto, a luglio dello scorso anno abbiamo iniziato a segnalare che incivili scaricavano di tutto”.

    Si vedono inerti, una valigia, sfalci di grosse potature, pezzi di plastica… .

    Ma non è tutto: “C’è anche una parte di un piccolo ponticino – conclude Mori – che è franata da mesi. Hanno messo le transenne ma la situazione è rimasta quella”.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...