sabato 4 Luglio 2020
Altre aree

    Lavori ed eventi: le interruzioni stradali in arrivo a Impruneta

    In via Vanni, via Roma, piazza Buondelmonti: tutti i dettagli e gli orari

    IMPRUNETA – Ecco il dettaglio delle interruzioni stradali nel territorio comunale di Impruneta nei prossimi giorni (oltre a quelle presenti da tempo).

     

    13 GIUGNO 2019 in VIA VANNI 

     

    Publiacqua deve effettuare un intervento di rifacimento della tubazione della rete idrica in via Vanni e di conseguenza, dalle ore 8 alle ore 17 di giovedì 13 giugno, è istituito il divieto di sosta a tutti i veicoli, anche avvalendosi della rimozione forzata, nel tratto di via Vanni compreso tra il numero 53 e l’intersezione con viale della Libertà.

     

    14 – 18 GIUGNO 2019 in VIA ROMA

     

    L'amministrazione comunale farà eseguire alla Scuola di via Roma dei lavori che prevedono la sosta di un camion gru e di conseguenza, da venerdì 14 giugno a martedì 18 giugno, è istituito il divieto di transito a tutti i veicoli nel tratto di via Roma compreso tra il numero civico 72 ed il numero civico 74.

     

    25 GIUGNO 2019 in PIAZZA BUONDELMONTI

     

    Causa manifestazione che si svolgerà in piazza Buondelmonti, dalle ore 13 alle ore 24 di martedì 25 giugno, nella piazza è istituito divieto di sosta a tutti i veicoli, anche avvalendosi della rimozione forzata, nell'area adibita a parcheggio a pagamento. Sono esclusi i veicoli interessati alla manifestazione.

     

    Inoltre, sarà in vigore il divieto di transito a tutti i veicoli nel tratto compreso tra l'intersezione con via della Croce e la SP. 69, con conseguente inversione di marcia del tratto di via della Croce compreso tra piazza Garibaldi e via della Fonte.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...