giovedì 13 Agosto 2020
Altre aree

    La Regina Beatrice d’Olanda in visita (e affascinata) al Museo del Tesoro e alla Basilica di Impruneta

    Accompagnata da Roberto Boddi, Ornella Martucci di Scarfizzi e da don Luigi Oropallo, ha visitato la Basilica, i Chiostri, la cripta e il museo

    IMPRUNETA – Mattinata indimenticabile per l’Impruneta e i suoi… “tesori”.

    Stamani infatti, giovedì 16 luglio, a sorpresa e accompagnata da familiari e guardie del corpo, Beatrice d’Olanda, Regina madre dei Paesi Bassi, ha vistiato il complesso monumentale di Santa Maria ad Impruneta.

    Accompagnata da don Luigi Oropallo, Roberto Boddi e da Ornella Martucci di Scarfizzi, ha visitato la Basilica, i Chiostri, la cripta e il museo. 

    “Ero passata molte volte da Impruneta – ha detto in italiano, anche se era accopmpagnata da una interprete, ai suoi “ciceroni” – ma non mi ero mai fermata in visita. Non pensavo ci fossero queste meraviglie”.

    Come noto la Regina madre ha una residenza ormai “storica” nel comune di Barberino Tavarnelle, sulla collina fra Fabbrica e la Sambuca.

    Adesso ha conosciuto anche la realtà imprunetina, accompagnata nella conoscenza da persone che ne conoscono la storia, la cultura, l’arte.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...

    Sostengono Il Gazzettino