spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 26 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    L’annuncio del sindaco Alessio Calamandrei: “Venti pini da tagliare urgentemente alla Barazzina”

    "Situazione notevolmente peggiorata a seguito degli eventi meteo di agosto. Alberi da abbattere per problemi di pubblica incolumità: lavori al via già da venerdì 23 settembre"

    IMPRUNETA – L’annuncio del sindaco di Impruneta, Alessio Calamandrei, è esemplificativo dell’urgenza che richiede la situazione.

    “Purtroppo – inizia Calamandrei – a seguito degli eventi meteo di agosto la situazione dei pini al parco della Barazzina è notevolmente peggiorata. E vi sono circa 20 alberi da abbattere per problemi di pubblica incolumità”.

    “Rispetto alla relazione ufficiale depositata dall’agronomo dietro incarico specifico dato da parte del servizio lavori pubblici (prot. n. 14640 del 30.05.2022) nella quale era indicata la necessità dell’abbattimento di 8 alberi (classe D), a seguito del sopralluogo odierno effettuato con l’impresa che ha in affidamento i lavori per l’abbattimento degli alberi suindicati, è emerso che è necessario procedere all’abbattimento urgenti di un’altra decina di alberi”.

    “Anticipando i lavori per i quali era indicata la necessità di abbattimento non urgente – specifica ancora Calamandrei – Lavori previsti già da domani, venerdì 23 settembre”.

    “Viene quindi anticipata – riprende il sindaco – la ciclicità di ricambio e sostituzione già iniziata l’anno scorso con la corona di pini prospiciente via della Libertà, e che dovrà vedere nel corso anche dei prossimi anni una sostituzione totale dei pini in essere”.

    “Questo – aggiunge – comporterà, fra le altre cose, un miglioramento dell’acidità del terreno sottostante, e con una futura sistemazione (nonostante la presenza di gabbreto quasi affiorante), avere il parco inerbito, con un dilavamento meteorico molto minore rispetto all’attuale viste le “bombe d’acqua” degli ultimi anni”.

    “Dovremo purtroppo procedere – conclude – ad eseguire quanto necessario con la massima rapidità, con tutte le difficoltà operative presenti in questo periodo a Impruneta. In quanto l’alternativa sarebbe quella di chiudere il parco, per la sicurezza di tutti”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...