spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 17 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Laureata! Silvia Garuglieri è ingegnere edile: le congratulazioni dei familiari

    La tesi di laurea di questa imprunetina con la corona d'alloro su un tema molto "caldo", ovvero la progettazione di una parte del centro sportivo della ACF Fiorentina

    IMPRUNETA – Un giovedì 23 luglio da ricordare per l’imprunetina Silvia Garuglieri, che proprio oggi ha chiuso il suo percorso all’Università degli Studi di Firenze, Facoltà di Ingegneria, discutendo la tesi di laurea.

    Titolo della tesi di laurea (Ingegneria Edile): “Progetto di una porzione del nuovo centro sportivo dell’ACF Fiorentina”.

    Insomma, tema caldissimo in questi periodi, con la nuova proprietà americana della squadra viola che ha iniziato le opere di costruzione nel Pian di Ripoli.

    Una giornata indimenticabile dicevamo. Ed ecco allora che i familiari di Silvia hanno deciso di farle una sorpresa che la renderà ancora più unica, con gli auguri e le congratulazioni sul Gazzettino del Chianti.

    “Congratulazioni per aver raggiunto questo importante traguardo, orgogliosi e fieri di te!

    Babbo, Mamma, Tommaso, Sara, Edoardo, Giacomo & Greta

    Auguri a congratulazioni ai quali, ovviamente, si unisce ben volentieri la redazione del giornale: complimenti Silvia!

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...