spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 6 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Siamo una frazione pesantemente penalizzata per il lavori della Terza Corsia”

    POZZOLATICO (IMPRUNETA) – Riceviamo e pubblichiamo questa segnalazione da un nostro lettore di Pozzolatico, che evidenzia una problematica molto sentita dai cittadini della frazione di Impruneta.

     

    "Buongiorno,

     
    sono un lettore della Vs. pubblicazione volevo inviarvi una foto dell'incidente verificatosi oggi pomeriggio (12 luglio, n.d.r.) intorno alle ore 15 all'uscita della galleria Pozzolatico sull'autostrada A1.
     
     
    Purtroppo è già il secondo grave incidente che ha coinvolto un mezzo pesante, alcuni giorni fa un autotreno prese fuoco. Tutto questo probabilmente in concomitanza con i cantieri per la terza corsia. 
     
     
    La nostra frazione è pesantemente penalizzata da questi lavori c'è un transito continuo di mezzi pesanti sulla via Imprunetana che già è in condizioni precarie da diversi mesi, con il manto stradale avvallato molti muri perimetrali caduti e non ripristinati.
     
    Pertanto il transito su questa via  è molto pericoloso specialmente per pedoni (non esistono marciapiedi) ciclisti e motociclisti.
     
    Della presenza dei vigili non c'è neppure il segno. Speriamo che la Vs. utile ed interessante pubblicazione non debba occuparsi in futuro di altri incidenti. Grazie e cordiali saluti.
     
     
    Mario Calamai

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...