spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 5 Marzo 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Natale Vintage”, il mercatino di solidarietà a Impruneta: ricavato agli alluvionati

    La tradizionale e suggestiva esposizione di artigianato natalizio vintage dell'associazione La Barazzina, dove l'arte e la tradizione si fondono

    IMPRUNETA – Nei giorni di venerdì 23, sabato 24 e domenica 25 novembre, presso la Sala don Binazzi in piazza Buondelmonti ad Impruneta, si svolgerà il tradizionale “Mercatino di Natale Vintage”, organizzato dall’associazione La Barazzina di Impruneta.

    La magia del Natale si materializza in una suggestiva esposizione di artigianato natalizio vintage, dove l’arte e la tradizione si fondono per creare un’atmosfera unica e incantata.

    In questa mostra, i visitatori sono accolti da una varietà di manufatti artigianali che risalgono a epoche passate, trasportandoli in un’era in cui la creatività e la maestria artigiana erano celebrate in ogni dettaglio.

    La presidente dell’associazione La Barazzina, Fiorella Piazzini, dichiara che “l’intero ricavato della mostra sarà devoluto in beneficenza a favore delle vittime dell’ultima alluvione che ha colpito la Toscana”.

    Il mercatino, ad ingresso libero e gratuito, sarà aperto venerdì 24 dalle 15 alle 19 e sabato 25 e domenica 26 con orario continuato dalle 9 alle 19.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...