spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 6 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Nel Museo della Festa dell’Uva inaugurazione per “Il Rosso”, la mostra fotografica di Paolo Guerrazzi

    Un suggestivo racconto per immagini del meraviglioso viaggio dell'uva, dalla vite alla bottiglia. Foto anche del "backstage" della Festa dell'Uva: visibile fino al 2 dicembre

    IMPRUNETA – Inaugurata nella mattinata di ieri, sabato 5 novembre, la mostra fotografica dal titolo “Il Rosso“, del fotografo Paolo Guerrazzi, presso il Museo Festa dell’Uva di Impruneta.

    Un suggestivo racconto per immagini del meraviglioso viaggio dell’uva, dalla vite alla bottiglia.

    L’esposizione è inoltre arricchita da una serie di scatti “backstage” realizzati da Guerrazzi nel corso dell’ultima edizione della Festa dell’Uva di Impruneta, svoltasi il 2 ottobre scorso in piazza Buondelmonti.

    “Il mio lavoro è stato realizzato presso la tenuta del Principe Corsini a San Casciano – racconta Paolo Guerrazzi – con questi scatti provo a raccontare il momento più intimo del rapporto tra uomo e natura”.

    “Una ritualità – prosegue – quella della vendemmia, che avviene da millenni e cha ancora oggi restituisce a coloro che la vivono, fascino e forse anche una parte di mistero”.

    “Ho cercato di trasmettere attraverso le mie foto – conclude Guerrazzi – l’amore che la famiglia Corsini mette nel proprio lavoro”.

    “È per noi dell’Ente Festa dell’Uva il doveroso prolungamento ad una Festa straordinaria che è andata in scena il 2 ottobre scorso” sono parole di Riccardo Lazzerini, presidente Ente Festa dell’Uva di Impruneta. 

    “Niente di scontato – puntualizza – dopo quasi tre anni di stop forzato e meccanismi arrugginiti. Era necessario dimostrare soprattutto a noi stessi che siamo ancora vivi e soprattutto determinati ad affermare un evento che si dirige dritto verso i cento anni!”.

    “La mostra fotografica di Guerrazzi – conclude Lazzerini – coglie anche questo; attimi che precedono lo spettacolo , tra aspettative e tensioni e naturalmente la natura che ci dona un frutto meraviglioso”.

    La mostra, allestita presso il Museo Festa dell’Uva di Impruneta in piazza Buondelmonti, è visitabile gratuitamente fino al 3 dicembre prossimo.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua