martedì 24 Novembre 2020
Altre aree

    Niente Festa delle zucche vuote per Halloween a Tavarnuzze. La Pro Loco: “Lavoriamo sul Natale”

    "Ci stiamo organizzando per riuscire a far sì che sia un momento di festa; sempre con le dovute precauzioni. Acquistate nei negozi del paese e contribuite all'illuminazione"

    TAVARNUZZE (IMPRUNETA) – Viste le disposizioni dell’ultimo Dpcm la Pro Loco di Tavarnuzze comunica ufficialmente che “non sarà possibile organizzare la mitica Festa delle zucche vuote”.

    “Ci stiamo organizzando al meglio – annunciano – per riuscire a far sì che almeno il Natale sia un momento di festa; sempre con le dovute precauzioni”. 

    “Continua in questa direzione – affermano dalla Pro Loco – la collaborazione con i commercianti, che metteranno in ogni negozio del paese un piccolo salvadanaio dove ogni cittadino potrà  dare il suo contributo affinché il Natale sia più luminoso”.

    “Venite a comprare nei negozi del nostro paese – concludono dalla Pro Loco – e lasciate un piccolo contributo nel salvadanaio e… accendiamo il natale a Tavarnuzze”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...