mercoledì 8 Luglio 2020
Altre aree

    Al via “Note nel Cotto 2018”, dal 18 al 20 maggio Impruneta si riempie di musica

    Fra maggio e giugno arriverà poi "Stracotto di note", con studenti delle scuole e membri della Banda

    IMPRUNETA – Prende il via a Impruneta “Note nel Cotto 2018. I concerti del baratto”, manifestazione che nasce dalla collaborazione fra l'amministrazione comunale di Impruneta, l'Istituto scolastico comprensivo “Primo Levi”, la Filarmonica “G. Verdi” e la Società Corale di Mutuo Soccorso di Impruneta, e si svolge presso l'Antica Fornace Agresti, in via delle Fornaci, a Impruneta.

     

    Venerdì 18 maggio ore 21. Inaugurazione. In programma: Duo ocarina e pianoforte Ugo Galasso ocarina e Sayuri Machida pianoforte; Coro giovanile di Impruneta direttore Diana Crepaz, arrangiatore Luciano Guarino; Quartetto Artie Shaw del Liceo Classico Musicale “Dante” di Firenze; Orchestra archi biennio Liceo Classico Musicale “Dante” di Firenze, direttori Gisella Cosi e Stefano Rimoldi.

     

    Sabato 19 maggio ore 19. In programma: Junior Orchestra Regionale Scolastica Toscana, Direttore Volfango Dami; Dante pop del Liceo “Dante”.

     

    Sabato 19 maggio ore 21. In programma: “Voce alle donne” B. Bianchini, A. Scardellato, P. Burrini; Orchestra dell'IC “P. Levi” di Impruneta

       

    Domenica 20 maggio ore 11. In programma: Orchestra chitarre dell'IC “P. Levi” di Impruneta; Duo chitarristico G. L. Esposito, M. Bandini; Filarmonica di Impruneta direttore Leonardo Cremonini; voce solista G. Ciufegni.

     

    NOTE NEL COTTO – Coinvolge i ragazzi delle scuole imprunetine

     

    Le “Note nel Cotto”, ovvero i “concerti del baratto”, è una rassegna che, dal 2011, vede i ragazzi dell'indirizzo musicale dell'Istituto Comprensivo "Primo Levi" uscire dalla scuola per esibirsi sul territorio in un suggestivo incontro tra storia e talento giovanile.

     

    L'esperienza musicale è un aspetto dell'offerta formativa significativa e ben condotta, un vero e proprio vanto dell'Istituto Comprensivo.

     

    È occasione di approfondimento di conoscenze didattico-musicali tra istituzioni parallele che, in questa edizione, avviciniamo in una tre giorni di canto e musica.

     

    Si esibiranno infatti anche il coro giovanile di Impruneta diretto da Diana Crepaz e la Filarmonica G. Verdi diretta da Leonardo Cremonini, per quanto riguarda il nostro territorio, ed altri quali l’ocarina di Ugo Galasso, il quartetto Artie Shaw del Liceo classico Dante e la Junior orchestra regionale scolastica Toscana.

     

    Altro aspetto da sottolineare è la promozione dell’educazione alla condivisione e al rispetto dell’esecuzione musicale, ma anche dell’ambiente.

     

    I concerti del baratto sono tali perché il “prezzo” del biglietto sarà una risma di carta. Alle “Note nel Cotto” seguirà “Stracotto di note”; tre importanti appuntamenti che vedranno impegnati gli strumentisti della Banda e delle classi delle Scuole primarie di Impruneta il 21 e il 24 maggio e il 7 giugno (date in via di definizione).

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...