spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 6 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Tantissima gente in via Paolieri per il taglio del nastro ufficiale

    IMPRUNETA – Ci si crede fino in fondo anche rinnovando completamente il negozio, rilanciando su ambiente di lavoro e prodotti. Accompagnando alla consueta professionalità (sempre con il sorriso sulle labra) anche un "layout" tutto nuovo. Luminoso e arioso.

     

    Sabato 14 settembre Valentina Giannelli, titolare del negozio "Ottica Vale" in via Paolieri a Impruneta (esclusivista Green Vision), animatrice del Centro Commerciale Naturale del capoluogo, ha ufficialmente tagliato il nastro del suo piccolo mondo tutto nuovo.

     

    La vedete sorridente, nelle foto sopra, attorniata da clienti, amici, dalla collega Silvia Frittelli, con il vicesindaco (e assessore alle attività produttive) Joele Risaliti.

     

    Un pomeriggio di allegria, una celebrazione molto informale accompagnata da uno stupendo buffet di frutta, formaggi e bollicine allestito dal Bar Italia, lo storico caffè di piazza Buondelmonti che ha recentemente cambiato gestione.

     

    In bocca al lupo Valentina! Da parte di tutta la redazione del Gazzettino del Chianti.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...